23 Luglio 2024
Arte e CulturaRubriche

Teramo, il fotografo Divitini in Sicilia

Il fotografo teramano Marco Divitini torna in Sicilia con una importante mostra, organizzata questa volta nella città di Noto, dove l'artista teramano sarà presente per quasi tutto il mese di maggio.
Un periodo importante che da sempre la città siciliana dedica alla celebre Infiorata, i cui tappeti di fiori quest'anno accompagneranno turisti e curiosi per via Nicolaci fino all'ingresso del prestigioso Palazzo Nicolaci, location della mostra di Divitini.
“Sono molto fiero di questo appuntamento – è il commento del maestro teramano – particolarmente apprezzato in terra siciliana e che mi permette di portare in alto il nome di al di fuori dei confini regionali.
In questa occasione, infatti, oltre alla kermesse è stato realizzato anche un prezioso catalogo che racchiude le mie opere, cosa che corona un sogno e che mi spinge ovviamente a fare sempre meglio”.
Curata da Altera Domus in collaborazione con il Comune di Noto, la mostra è un viaggio virtuale tra meraviglie, archeologia, architetture e natura.
Negli scatti in bianco e nero di Divitini, realizzati con la straordinaria tecnica dell'infrarosso, si avanza in una narrazione visiva che procede a sezioni: Noto antica, Noto e dintorni, con l'autore che racconta la città e i suoi luoghi, cogliendone l'identità, i simboli e i valori, indagando le idee, la cultura di una comunità, stimolando ricordi e provocando stati d'animo ed emozioni che da soggettive diventano collettive.
“Un ringraziamento speciale – sottolinea il maestro – va alla presidente di Altera Domus, Paola Ruffini e al vicepresidente Gianpaolo Leone, che hanno reso entrambi realtà quello che costituisce un ambizioso traguardo per ogni fotografo.
Ma grazie anche al collega Salvo Cataneo, a Giuseppe Belfiore, a Vincenzo Belfiore, al critico Nuccio Mula, al sindaco della città di Noto, Corrado Bonfanti, agli assessori Frankie Terranova e Giusi Solerte e a tutti gli sponsor”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie