Roseto, corso gratuito per reporter

Da sinistra: Alessandro Conte – Pierpaolo Cito

“Operare in aree di crisi, quale sfida per i reporter”. È il titolo del corso, gratuito, che si terrà la mattina di sabato 13 luglio 2019 a Roseto, dalle ore 9:30 alle ore 13:30, nel nuovissimo salone convegni ‘Officina dell’arte Guerrieri’ (Via Manzoni, 227), situato all’interno del centro giovanile San Giovanni Battista Piamarta.

La struttura è annessa alla parrocchia del Sacro Cuore ed è meglio conosciuta in città come oratorio ‘campo dei preti’. L’iniziativa, aperta a tutti, è valida anche quale obbligo formativo per i giornalisti – infatti è pubblicata sulla piattaforma nazionale Sigef e prevede 4 crediti formativi – ed è promossa dall’Ordine regionale, presieduto da Stefano Pallotta, il quale sarà presente all’evento.

Relatori saranno: Alessandro Conte, presidente centro studi ‘Roma 3000’ ed esperto di giornalismo nelle aree di crisi anche al seguito dell’Esercito; Pierpaolo Cito, fotoreporter di guerra, insegnante presso Master IGS; Ezio Cerasi, giornalista Rai, già inviato in zone di guerra. Il professor Giuseppe Paradiso Galatioto (Dept. of life, healt & environmental sciences, L’Aquila University) tratterà l’argomento “Nozioni generali di medicina tattica e mitigazione del rischio”, nella sua duplice veste di medico e comandante del ROE (Reparto Operativo di Emergenza, inserito all’interno del Corpo militare EI Acismom), intervenuto con il suo gruppo in varie zone di crisi, anche per calamità naturali come ad esempio il terremoto a L’Aquila.

“In qualche occasione, i giornalisti, e non solo gli inviati di guerra” si legge nella presentazione dell’iniziativa “si trovano a operare in aree di crisi senza un’adeguata preparazione. Il corso intende fornire elementi di base e di conoscenza delle pratiche per evitare conseguenze gravi alla persona”. Gli argomenti trattati dai relatori conterranno una serie di informazioni e nozioni molto utili a chiunque per sapere come comportarsi e affrontare in sicurezza ogni evento che rappresenti un rischio per l’incolumità personale.

Federico Centola

Federico Centola

In amor io diffido i romani