17 Luglio 2024
AlimentazioneRubriche

Cortino, Mangialonga dei Boschi

Gran_sasso_italia

Domani, domenica 1° settembre 2019, si terrà la seconda edizione della “Mangialonga dei borghi”, un'escursione alla scoperta della natura e dei sapori del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

L'evento fa parte del programma “Esploratori con gusto” finanziato dall'Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Punto di partenza sarà il Centro di Educazione Ambientale WWF “Monti della Laga” al bivio per Casagreca a (TE).

L'escursione toccherà varie frazioni del comune di Cortino e consentirà di attraversare l'abetina di Cortino e giungere in vetta al Monte Bilanciere. Da qui si riscenderà fino all'Albergo La Pineta di Fonte Palumbo dove si terrà un pranzo finale.

Durante il percorso le guide del WWF illustreranno le peculiarità dei Monti della Laga. Caratteristica della Mangialonga è unire l'escursionismo in natura con l'enogastronomia: lunga la passeggiata sarà possibile assaggiare i prodotti tipici locali e vedere la realizzazione artigianale del formaggio da parte di un pastore.

L'evento sarà plastic-free: nelle varie tappe, dove non sarà possibile utilizzare piatti di porcellana e bicchieri di vetro, il WWF fornirà posate e stoviglie in materiale compostabile.

“Dopo il successo dello scorso anno, anche per questa edizione abbiamo registrato il tutto esaurito” dichiara il Presidente del WWF Teramo, Claudio Calisti. “Il nostro obiettivo è far trascorrere una giornata piacevole, ma anche permettere di conoscere i luoghi del Parco trasmettendo a tutti i partecipanti l'esigenza di proteggerli”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie