Giulianova, Guardia Costiera e Croce Rossa incontrano gli studenti

guardia costiera
guardia costiera

Oggi, nel porto di mattinata formativa dedicata al soccorso in mare, curata in favore di quasi 100 studenti giuliesi, dal personale della Guardia Costiera di Giulianova e della Squadra Soccorsi Speciali del Comitato di Croce Rossa Italiana di Giulianova.
Una giornata formativa a tutto-tondo, con un momento didattico sulle buone norme del soccorso, con un focus su quello in mare, che ha fatto seguito a una dimostrazione operativa svolta nella darsena portuale dagli equipaggi delle motovedette della Guardia Costiera e dal personale specializzato di Croce Rossa.
Simulazioni di recupero di uomo a mare, e conoscenza dei segreti degli operatori di salvamento acquatico di Croce Rossa – abilitati peraltro ad imbarcare sui mezzi della Capitaneria di porto in forza di un protocollo d’Intesa regionale stipulato tra la Direzione Marittima di Pescara e il Comitato Regionale Abruzzo della Croce Rossa, sulla base di un accordo quadro nazionale.
Protocollo grazie al quale i soccorritori imbarcano sui mezzi di soccorso della Guardia Costiera aumentandone l’efficienza e la capacità operativa di intervento, con particolare riguardo al periodo estivo e alle giornate più importanti dell’anno, in cui si riversano lungo le coste abruzzesi il milione e mezzo di turisti annui.
L’importante momento formativo in favore dei giovani studenti è stato presenziato dal Dott. Gabriele Perfetti, Presidente del Comitato Regionale, accompagnato dal Presidente Adriano Voogt, Presidente del Comitato di Giulianova, accolti dal Comandante del porto, Tenente di vascello Claudio Bernetti. Presente all’evento, anche il Consigliere comunale Matteo Carpineta, in rappresentanza dell’Amministrazione civica.
“La giornata odierna di formazione dei più giovani – afferma il Comandante Bernetti – rappresenta un investimento sul nostro futuro, nel segno di un legame profondo, quale quello che unisce le Organizzazioni di Guardia Costiera e Croce Rossa, che nella propria vocazione al soccorso del prossimo in pericolo, vedono affermarsi un modello virtuoso di collaborazione e dialogo interistituzionale”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.