Teramo, Futura Volley vince con Ortona 0-3

Futura Volley
Futura Volley

Miglior prestazione stagionale a chiudere il 2019, 0-3 in trasferta, secondo successo consecutivo e quarto posto confermato.
La LG Impianti Futura si congeda dall’anno solare rifilando alla Volley Junior Ortona una delle sconfitte più pesanti del campionato. 6-25, 20-25-22-25, questi i parziali che mandano in vacanza le aprutine di coach Mario Arrizza. Risultato mai in discussione, con un primo periodo straripante dando alle rivali 19 punti. La Futura cresce su tutti i fronti e sfrutta un potenziale offensivo sempre più in luce. Si tratta della settima vittoria in dieci giornate, un regalo d’oro per l’intera realtà.

Avvio deciso delle teramane, che strappano 1-7 al primo time out. Primo ace di giornata firmato dal destro lungo di Mazzagatti, che pizzica la linea di fondo per il +7 e da qui è un monologo sempre più netto. Offensive perfette delle biancorosse, con capitan Furlan che, su inviti di Angelini mette a terra due punti consecutivi e Limoncelli che piazza il 2-16. Le schiacciate di Di Tullio si infrangono contro i muri innalzati dalla stessa Limoncelli e poi Mazzagatti, 4-22. Il violento colpo di quest’ultima buca il muro di Di Fabio e il primo set va in archivio 6-25, miglior parziale dell’anno delle ragazze di Arrizza a pari merito con uno di quelli realizzati con Penne.
Si porta avanti Ortona, ma l’ace di una attivissima Mazzagatti permette alle ospiti il sorpasso allo start del secondo periodo. Poi si viaggia sul filo dell’equilibrio, nonostante alcune fiondate vincenti di Imprescia, come nel caso del momentaneo 8-9. Teramo vuole staccarsi, il primo allungo del set lo porta Perna con il +2 (11-13). La stoccata di Furlan consegna in mano alla LG Impianti lo scambio più lungo della contesa (3’ 24’’). Carafa tiene vive le locali, ma una infrazione mantiene le distanze sui 2 punti e poi Imprescia allunga 16-19! Time out sull’errore in appoggio di Di Benedetto, Futura sul decisivo +4, 17-21. Dopo un break di 2-0 delle padrone di casa, Teramo ristabilisce il gap e l’errore di Bianco dà il 20-25 che vale il doppio vantaggio aprutino ed il primo punto di giornata.
Equilibrio all’inizio del terzo set, con il primo doppio vantaggio di Ortona sul 3-5, ma la Futura c’è e pareggia, prima del sorpasso firmato dal pallonetto di Mazzagatti (6-7). Imprescia va a punto direttamente in ricezione, Limoncelli dal servizio ed al time out è 6-11! Di Fabio accorcia sull’11-15, poi un recupero strepitoso in controtempo di Corinne Perna vale di nuovo il +5 biancorosso. Altrettanto pregevoli i colpi letali di Furlan e Francesca Imprescia per il 15-21. La Volley Junior annulla 2 match point, poi la chiude Perna sul 22-25. Gioco, partita ed incontro, la Futura va in vacanza a quota 19 in classifica.
Il break natalizio permetterà alla LG Impianti di rifiatare prima del ritorno in campo, previsto venerdì 10 gennaio alle ore 20:00 al Pala San Gabriele di Teramo, di fronte ci sarà Lanciano.

Tabellino
Volley Junior Ortona – LG Impianti Futura Volley Teramo 0-3 (6-25; 20-25; 22-25)

Volley Junior Ortona: Rovetto, Aster, Bianco, Carafa, Castiglione, Ciampoli, Ciminieri, Della Frana, Di Benedetto, Di Fabio, Di Tullio, Menè, Salvatore. All. Liberatoscioli
LG Impianti Futura Volley Teramo: Angelini, Ciccone, Furlan, Gialloreto, Imprescia, Limoncelli, Mazzagatti, Paganico, Perna, Scarpone A., Scarpone L., Marcucci. All. Arrizza
I Arbitro: Sabatino Roio
II Arbitro: Simona Perazzetti

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.