Teramo, basket sconfitta Adriatica Press contro Jesi (68-70)

teramo basket

Dopo la vittoria nello scontro diretto contro Faenza, l’Adriatica Press Teramo nella sedicesima giornata di campionato non riesce ad ottenere il secondo successo casalingo consecutivo tra le mura amiche del Palaskà perdendo praticamente al fotofinish contro Jesi 68-70.
Fatale ai biancorossi una difesa forse troppo leggera e disattenta nell’ultima azione, con Magrini bravo ad approfittare di una voragine aperta all’interno dell’area teramana e a depositare in penetrazione i due punti decisivi. Un errore fatale che non cancella però la prestazione complessiva dei biancorossi, ancora una volta commoventi nel buttare il cuore oltre l’ostacolo per tentare di compiere un’impresa (tenendo conto dell’assenza per infortunio del playmaker titolare Montanari). Certo, nella pallacanestro conta solo vincere, non esistendo il pareggio, e conseguentemente Di Bonaventura e compagni hanno di che rammaricarsi per una vittoria sfumata proprio negli ultimi secondi, molto simile al match contro la Bakery Piacenza. In questo caso va dato anche ampio merito agli avversari, bravi ad ingabbiare Di Bonaventura togliendogli ritmo soprattutto in attacco e a saper gestire nella seconda parte un vantaggio tra i tre e i nove punti (fondamentali le giocate d’esperienza di Migliori e Giampieri ben supportati dall’Mvp Lovisotto).
Il Teramo paga quindi qualche errore di gestione in alcuni possessi ma in generale davvero non si può rimproverare nulla ai ragazzi di coach Cilio che stanno dimostrando una crescita costante partita dopo partita. Da risaltare le prestazioni del nuovo arrivato Bruno (doppia doppia per lui con 15 punti e 10 rimbalzi) e di Cucchiaro (15 punti e 6 rimbalzi giocando da play titolare) ma, come al solito, tutti hanno dato il massimo cercando di mettersi al servizio dei propri compagni anche in una giornata negativa a livello offensivo (vedi i 6 assist del capitano Di Bonaventura).
Adesso per l’Adriatica Press si prospetta la trasferta contro Rimini, con i romagnoli reduci dalla pesante vittoria esterna a Senigallia. Sarà fondamentale ricaricare le batterie e recuperare al più presto Montanari per tornare ad allungare le rotazioni. Il campionato è ancora molto lungo ed insegna che le sorprese sono sempre dietro l’angolo, i ragazzi di coach Cilio devono crederci ora più che mai.

TABELLINO
ADRIATICA PRESS TERAMO – AURORA BASKET JESI 68-70
(22-19, 13-23, 16-17, 17-11)

Adriatica Press Teramo: Banach 1, Montanari ne, Cucchiaro 15, Bruno 15, Lestini 9, Massotti, Del Sole 4, Matic 6, Forte 7, Di Bonaventura 11. Coach: Manuel Cilio
Aurora Basket Jesi: Sgorbati 9, Mentonelli ne, Bottioni 8, Elling ne, Konteh ne, Micevic 5, Lovisotto 18, Montanari ne, Migliori 13, Giampieri 9, Magrini 8. Coach: Marcello Ghizzinardi

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: