Android 10 obbligatorio per tutti i nuovi smartphone

Android 10
Android 10

Dal 1 febbraio 2020 tutti i produttori di non potranno presentare dispositivi equipaggiati con una versione precedente di . La versione 10 sarà l’unica che potrà essere installata e così ottenere la certificazione da parte di . Non avere quest’ultima significherebbe non poter per esempio installare Play Store, Google Maps, Gmail e altre applicazioni dell’azienda di Mountain View.

Questo cambio di rotta da parte di Google (prima si aveva molto più tempo per adottare i nuovi sistemi operativi) potrebbe costringere le aziende a proporre smartphone di basso e medio gamma con un hardware più prestante, in grado di supportare la più recente versione del sistema operativo Android (cosa che andrebbe a vantaggio della clientela ma che potrebbe portare ad un innalzamento dei prezzi).

Di Massimo Di Giacinto

Articolista da più di vent’anni. Ha collaborato con diverse testate cartacee e on-line. Ha fondato uno dei primi siti di informazione sul web e una delle prime Web TV in Italia. È appassionato di fotografia, giornalismo, informatica, tecnologia e di tutte le nuove forme di comunicazione.