Sanremo, festival e pensiero di Alessandro Sallusti

sallusti

Parte il Sanremo 2020, il momento non poteva essere migliore.
Nel mezzo di una crisi interna al governo (quella sulla prescrizione) e di una globale (quella sul coronavirus).
“Da oggi tutto sta per passare in secondo piano oscurato dal Festival della musica”.
Parole di Alessandro Sallusti che sulle colonne del Giornale, parla di un Giuseppe Conte euforico. “Ma chissà che cosa ci si inventerà lunedì prossimo, a sipario calato sulle canzonette, per continuare a distrarre il popolo prima che qualcuno della mandria si svegli e realizzi che questo governo, e questo parlamento, hanno già battuto il record di improduttività”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.