Roseto, giovani si laureano a distanza

Clarissa Di Gregorio Laurea Roseto
Clarissa Di Gregorio

In questi giorni segnati dall’emergenza Coronavirus dei ragazzi di Roseto degli Abruzzi stanno comunque portando avanti gli studi universitari tramite internet. Tra tutti questi c’è Clarissa Di Gregorio, che ha discusso la tesi di laurea utilizzando Skype e che, come tanti giovani e brillanti universitari italiani, non ha potuto festeggiare il traguardo con l’abbraccio dei suoi genitori e dei suoi amici a causa delle restrizioni.

“A questi giovani, vogliamo far sentire gli auguri e l’abbraccio dell’intera Città di Roseto, oltre che dell’amministrazione comunale e del sindaco Di Girolamo, affinchè in questo momento siano i custodi del valore sacro dell’impegno e dell’importanza della competenza. Valori mai così importanti come in questo momento. Ecco dunque che alla dottoressa Carissa Di Gregorio va il nostro abbraccio. La neo dottoressa si è laureata all’Università Alma Mater di Bologna in chimica farmaceutica con una tesi su: ‘Progettazione e sintesi di composti a struttura tiazolidinedionica e cistaminica per lo studio delle malattie neurodegenerative’.”

C’è arrivata anche una segnalazione della giovane Maura Sperandii che si è laureata con l’ausilio dei nuovi servizi digitali. Ha discusso tramite video conferenza la tesi di diritto costituzionale: “I limiti al referendum abrogativo”.

Maura Sperandii
Massimo Di Giacinto

Massimo Di Giacinto

Articolista da più di vent’anni. Ha collaborato con diverse testate cartacee e on-line. Ha fondato uno dei primi siti di informazione sul web e una delle prime Web TV in Italia. E' appassionato di fotografia, giornalismo, informatica e di tutte le nuove forme di comunicazione.