Pescara, sequestrate 21mila mascherine

mascherina
mascherina

21 mila mascherine protettive sono state sottoposte a sequestro da parte dei Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di . Riportavano il marchio “CE” falso e venivano vendute, in maniera ingannevole, come dispositivi di protezione individuale.

Le indagini in piena emergenza Coronavirus, hanno interessato: un produttore, un importatore e un distributore dei dispositivi (oltre a una rivendita al dettaglio). Gli stessi operavano nelle zone tra , Pescara, e .

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.