25 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Teramo, ASC ringrazia volontari sportello psico-sociale a distanza

asc

Tutta la comunità dei tesserati e simpatizzanti del Comitato ASC (Attività Sportive Confederate) di ringrazia i professionisti volontari dello sportello psico-sociale a distanza che in questi giorni stanno ricevendo numerose richieste e fornendo un valido supporto.
Il presidente di ASC Teramo e responsabile tecnico del Centro Coni di orientamento e avviamento allo sport dell'Atletica Vomano di Morro D'Oro, Gabriele Di Giuseppe ha commentato: “Tutta la nostra comunità ASC di Teramo ringrazia la rete dei professionisti volontari, il servizio sociale del consultorio familiare di Silvi e la croce rossa di Roseto e Silvi, per il lodevole impegno a favore della rete del servizio psico-sociale di emergenza Covid 19 a distanza, non solo nelle attività di ascolto, ma anche di intervento a domicilio per le primarie necessità delle tante persone che si sono rivolte a noi.
Un plauso va alle psicologhe e psicoterapeute Dott.ssa Angela Di Paolo, Francesca Ferretti, Luciana Casarin e Federica Fidanza.
Nell'evidenziare l'importanza della costruzione delle reti di aiuto ex ante, possiamo ritenerci soddisfatti di aver potuto in itinere procedere all'attivazione di una rete di emergenza e di contenimento di disagi vari con la collaborazione attiva di tutto il gruppo che testimonia una grande professionalità e solidarietà.
Siamo orgogliosi di continuare e consolidare la fattiva collaborazione attraverso l'area del benessere delle persone, avviata con il Consultorio di Silvi dal lontano 2000, anche in questo momento storico allo scopo di prevenire i disagi che sta e che causerà sulla popolazione la pandemia del covid19.”
Il gruppo di lavoro a cui va il plauso dell'ASC Teramo è costituito anche da: pedagogiste Dott.sse Chiara De Luca e Chiara Miccadei, dott.ssa Stella Chiavaroli, poliedrica per il supporto e la conduzione di gruppi multimediali attivi, l'Assistente Sociale, Musicista Filomena Ferrante, l'Assistente Sociale Emanuela Basciani, All'Avvocato, Spec. In Diritto delle Relazioni Familiari, delle persone e dei minori, Pari Opportunità Tiziana Brunetti.
Alla docente Ivonne Pincelli, alla sociologa istruttrice sportiva Dott.ssa Cristina De Luca. Alla Dott.ssa Silvana Di Filippo, Assistente Sociale Specialista del Consultorio familiare, fondatrice dello Sportello di Supporto Integrato con le agenzie educative del territorio.
Ai dottori in Scienze Motorie e agli Istruttori Sportivi: Lia Pagnottella – Luca Di Giuseppe – Giorgio Chiavaroli, Francesca Mannucci, per il loro profuso impegno a distanza, con lezioni di attività motorie a favore di gruppi e singoli, e rivolte a bambini, ragazzi, giovani, adulti e terza età.
Infine, ma non per importanza, è doveroso ringraziare gli Operatori della CRI Roseto-Silvi, operatori asa e gli operatori socio-sanitari, tutti volontari dello sportello di supporto integrato che, oltre ad intrattenere e a fare compagnia ai soggetti più fragili, si stanno recando nei domicili dei più bisognosi per aiuti diretti ed urgenti, ovviamente indossando tutti i dispositivi di sicurezza previsti dalla legge: Filomena Crociani, Giuliano Creati, Stefania Capodicasa, Maria Di Blasi, Consuelo Santarelli, Simona Ignat, Pierlugi Carulli, Carmen Bronico, Federica Tini, Angela Egi.
L'attivazione del servizio di consulenza psico-sociale gratuito a distanza, avviata da poco più di un mese, in questa fase di emergenza dove ognuno di noi anche da casa può essere di aiuto, si ispira ad un'antica favola africana che racconta: un giorno scoppiò un grande incendio nella foresta.
Tutti gli animali abbandonarono le loro tane e scapparono spaventati. Mentre fuggiva come un lampo il leone vide il colibrì che stava volando nella direzione opposta “dove credi di andare?- chiese il Re della Foresta – C'è un incendio, dobbiamo scappare!” Il colibrì rispose “vado al lago” per raccogliere acqua nel becco da buttare sull'incendio”.
Il Leone sbottò “sei impazzito? Non crederai di spegnere un incendio gigantesco con quattro gocce d'acqua!?” al che, il colibrì concluse “Io faccio la mia parte”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie