18 Giugno 2024
CuriositàRubriche

Il 21 giugno ci sarà la fine del mondo? Cosi dice il calendario Maya

Calendario Maya

Il 2020 non è partito con dei buoni auspici visto l’emergenza Coronavirus Covid 19 che sta attanagliando varie parti del globo terrestre. Ma sembra che le brutte notizie non siano finite. Infatti secondo l’ultima rilettura del calendario Maya, il 21 giugno 2020 sarebbe prevista la fine del mondo. Secondo quanto riportato dall’Huffington Post, l’Apocalisse prevista nella mitologica profezia fatta dall’antico popolo sudamericano non è datata 21 dicembre 2012 come era stato teorizzato dai più, bensì 21 giugno 2020.

A sostenere questa tesi ci sarebbe stato un presunto errore di lettura del calendario gregoriano, introdotto nel 1582 per sostituire quello giuliano. Con il predetto cambio, sono andati “persi” alcuni giorni all’anno (undici) che andando a fare la somma comporterebbe ben 8 anni mancanti. “Secondo il calendario Giuliano, tecnicamente siamo adesso nel 2012″, scriveva lo scienziato Paolo Tagaloguin in una serie di tweet che poi sono stati rimossi; ma sui Social ha iniziato a circolare (soprattutto tra i complottisti) l’improbabile teoria secondo cui il giorno del giudizio finale sarebbe dunque proprio quello di domenica 21 giugno 2020. Non ci rimane che sperare che la profezia non si avveri.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie