19 Giugno 2024
Politica Abruzzo

Roseto, Aloisi: “due richieste disattese, Tari e parcheggi a pagamento”

parcheggi pagamento

“Credo che l’amministrazione debba farsi carico di quelle che sono le sollecitazioni dei tanti imprenditori, commercianti che in questo periodo stanno risentendo dell’emergenza Covid-19, un’ emergenza che da sanitaria sta piano piano diventando un emergenza economica e sociale.


Ho condiviso sin da subito la voglia da parte dell’intero consiglio di scrivere insieme un documento che potesse aiutare la Città, questo non è avvenuto e me ne dispiaccio.
Non è avvenuto perché l’amministrazione ha disatteso due richieste, la prima presentata della maggioranza dopo una lunga discussione che chiedeva di sospendere fino al 31 Dicembre il pagamento della TARI e la possibilità di rateizzarla a partire dal 2021 su richiesta, stessa cosa che sostanzialmente avevano chiesto anche i consiglieri di minoranza, su questa base a mio giudizio poteva trovarsi un accordo, la seconda invece è quella dell’eliminazione dei parcheggi a pagamento fino al primo luglio su tutto il lungomare, queste due richieste non sono state accolte. In questa fase c’è bisogno di coraggio e soprattutto di responsabilità verso i cittadini che nonostante i tanti problemi hanno voglia di ripartire.
La politica deve assolutamente dare risposte appropriate nei limiti ovviamente di quelle che sono le norme.
Spero che questo venga compreso e si possa trovare una soluzione unitaria per il bene della Città”.

Simone Aloisi
Consigliere comunale

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie