17 Luglio 2024
Italia e Mondo

Bologna, proietta film a luci rosse in piazza. Viene multato per 3 mila euro

Cinema Teatro Proiezione Film

Il 24enne Carlo Ferretti, studente della Facoltà di Ingegneria a  giovedì notte ha proiettato per una quindicina di minuti circa un film hard sul maxischermo di Piazza Maggiore allestito per la rassegna estiva “Sotto le stelle del cinema“. La proiezione è stata interrotta per l'intervento delle forze ordine che hanno elevato al giovane una multa di 3.300 euro per “atti contrari alla pubblica decenza”. Il web si è attivato con delle donazioni per sostenere il ragazzo nel pagamento della contravvenzione; le donazioni sono giunte secondo uno screenshot presente sul profilo social del Ferretti a 6.797,70 euro. Lo studente ha detto che devolverà in beneficienza la somma eccedente il valore della multa comminata.

Lo studente ha commentato sul suo profilo sociale dicendo che “L'Italia vuole Goliardia” e ha proseguito: “Sono sollevato, commosso, fiero di quante persone si siano mobilitate per salvarmi la pelle. Il porno in Piazza Maggiore è stata la notizia più chiacchierata e memata di ieri; Ringrazio tutti quelli che hanno donato e che hanno contribuito a diffondere la notizia, ringrazio l'Impero delle Terre del Nord, la mia Balla, che mi ha sostenuto quando sembrava che avrei dovuto pagare tutto da solo e ringrazio la Goliardia Bolognese che si è mossa prontamente per aiutarmi, perché quella che per tutti è stata una bravata eccezionale per noi Goliardi è stato solo uno scherzo come tanti che ha raggiunto per caso una risonanza nazionale – e non dico tanto per dire. L'Italia ha anche bisogno di giocare e I Goliardi lo fanno in continuazione, tra un esame e l'altro. Lo dimostra l'intervista di Farinelli – che cura la cineteca – e che ha riconosciuto lo stampo del nostro gesto. Mentre scrivo queste righe sto chiudendo il moneybox di paypal, che ha raggiunto una cifra che non ci aspettavamo assolutamente. Lunedì andrò a pagare la mia multa e mi avanzeranno quasi duemila euro, che ho deciso di dare in beneficenza.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie