18 Giugno 2024
Italia e Mondo

Muore a 10 anni per un esperimento di scienze casalingo

Un ragazzino di 10 anni non ha retto alle gravi ustioni riportate a causa di un incidente occorso nell'ambiente casalingo, il 29 maggio scorso, ed è deceduto. Il giovanissimo avrebbe eseguito un esperimento di scienze nella sua casa a (provincia di Torino) chiamato “Serpente del Faraone”: che consiste nel mescolare bicarbonato, sabbia, zucchero e alcol.

Purtroppo l'esperimento ha avuto un esito infausto in quanto le fiamme hanno raggiunto il ragazzino procurandogli ustioni sul 60% del corpo; a questo evento sono seguiti diverse operazioni e un mese di agonia all'ospedale Regina Margherita dove è poi spirato. Al momento la procura ha aperto un fascicolo senza indagati.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie