18 Giugno 2024
Cronaca Abruzzo

Pineto, presentato Piano Opere Pubbliche 2020/2022

impresa lavoro

Interventi per mitigare il rischio idrogeologico e per la messa in sicurezza del territorio comunale, lavori relativi all'edilizia scolastica e per lo sport e interventi legati alla mobilità sostenibile. Sono queste le tematiche chiave che hanno guidato la programmazione e la pianificazione delle opere pubbliche a per il triennio 2020/22.

A partire da questi tre temi sono stati declinati gli interventi sulle infrastrutture esistenti sul territorio e in generale sul patrimonio stesso.
Per questo viene fuori un piano triennale che mette a sistema interventi di più piccola portata assieme a quelli di grande respiro, per cui ci si è attivati con la partecipazione a bandi ministeriali.

Tra i lavori in programma nell'ambito della mitigazione del rischio idrogeologico ci sono i due lotti relativi ai lavori nella località Mutignano con la messa in sicurezza di Via di Sotto; interventi sono in programma sulla strada comunale Cannuccia, prevista anche la realizzazione del nuovo canele di raccolta delle acque meteoriche in zona Foggetta.
In merito al torrente Calvano, è stata presentata domanda di finanziamento per una progettazione esecutiva che vada a contemplare la realizzazione di una vasca di espansione e la riqualificazione dell'area con uno studio di percorsi verdi lungo gli argini del torrente stesso.
Quanto all'edilizia scolastica entro il 31 ottobre 2020 partiranno i lavori per la realizzazione del nuovo polo dell'infanzia in frazione Borgo Santa Maria e verranno realizzati interventi di adeguamento sismico nella scuola elementare di Scerne.
Riguardo alla scuola media della stessa località e alla scuola dell'infanzia di Corfù, si partirà con i progetti di adeguamento sismico delle strutture esistenti.

Per lo sport è in programma la realizzazione di un manto in erba sintetica nel campo di calcio di Scerne e ci si sta riservando la possibilità di prevedere il rifacimento del campo di Mutignano anche alla luce dei bandi settoriali che sono usciti nei giorni scorsi e che usciranno.

Quanto alla mobilità sostenibile sono stati aggiudicati i lavori per il completamento del Bike to Coast, sono in corso i lavori di prosecuzione della ciclabile che collegherà Borgo Santa Maria, costeggiando la SS16, con il centro di Pineto.
E' prevista anche la prosecuzione della ciclabile verso il Quartiere dei Poeti. A tal proposito, l'amministrazione coglie l'occasione per ringraziare l'Anas che in questi giorni sta realizzando una nuova rotatoria in prossimità dell'incrocio della SS16 con via Martella.

Sono previsti anche i lavori per la realizzazione di un nuovo canile comunale visto che la struttura che ospita attualmente i cani è in degrado.
Inoltre attraverso il ricorso a un fondo di rotazione con la cassa depositi e prestiti verrà contemplata l'attivazione di studi di fattibilità che possano essere spendibili per partecipare a bandi o cercare delle coperture economiche per realizzare le opere. Studi che riguarderanno l'intero territorio comunale con particolare riferimento al centro di Pineto al fine di individuare una progettualità che vada a integrare quello che era stato previsto in passato alle nuove necessità emerse.

“Desidero ringraziare – commenta l'Assessora ai Lavori Pubblici del Comune di Pineto, Jessica Martella – gli amministratori, l'ufficio tecnico e tutti quelli che si adoperano o si sono adoperati in passato per pianificare al meglio gli interventi necessari alla nostra città. Con questo piano delle opere pubbliche riusciremo a rispondere alle tante esigenze del territorio rendendo Pineto più sicura, più servita e più sostenibile”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie