Civitella del Tronto, Quaresimale, “basta arrivo di migranti in Abruzzo”

migranti
migranti

“Dopo i casi di Pettorano sul Gizio e Moscufo, è di oggi la notizia che presso il CAS di sono stati accertati 24 casi di migranti (provenienti dal Bangladesh) risultati positivi al Covid-19; la Asl e gli organi competenti hanno posto in essere tutte le misure del caso” lo scrive in una nota il capogruppo della Lega Salvini Premier, Pietro Quaresimale, che spiega “Il fatto desta sconcerto, preoccupazione e rabbia: sono ormai troppi i casi di migranti che arrivano in Abruzzo già positivi al virus, risultano evidenti le falle di un sistema che mette in serio pericolo la salute e l’economia degli abruzzesi e, più in generale, degli italiani.
Il governo sta adottando due pesi e due misure: superficialità e negligenza per i migranti, mentre per gli italiani misure restrittive che proprio in questi giorni hanno portato scompiglio nei trasporti che si ripercuote poi sulle attività economiche e turistiche”.
Prosegue il presidente Quaresimale “Già domani chiederò l’approvazione in commissione della risoluzione a mia firma per dire basta all’arrivo di migranti in Abruzzo, senza se e senza ma” conclude Quaresimale.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.