Civitella del Tronto, scappato migrante affetto da coronavirus

migranti
migranti

Dal Cas di è scappato uno dei 50 migranti arrivati ai primi di agosto.

L’uomo è positivo al Covid e anche se il Cas è presidiato giorno e notte da forze dell’ordine il migrante è riuscito a scappare e si è dato alla fuga.

Il sindaco di Civitella, Cristina Di Pietro, ha avvisato i cittadini dicendo: “Ho ricevuto comunicazione dalla Prefettura di Teramo che uno dei 50 migranti ospitati presso la struttura di Rocche di Civitella, positivo al Covid-19, è fuggito eludendo il servizio di vigilanza H24 predisposto in loco. Con il coordinamento della Prefettura, le forze dell’ordine sono impegnate nella ricerca. Domani mattina alle ore 10 parteciperò ad un tavolo istituzionale convocato dal prefetto di Teramo, sarà mia cura informarvi su ogni sviluppo”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.