20 Luglio 2024
Cronaca Abruzzo

Roseto, giunta regionale adotta piano difesa della costa fino al 2040

roseto degli abruzzi

La Giunta Regionale d'Abruzzo ha deliberato l'adozione del “Piano di difesa della costa dall'erosione, dagli effetti dei cambiamenti climatici e dagli inquinamenti” denominato Piano Difesa della Costa (PDC), che aggiorna il piano “Gestione integrata dell'area costiera.

Il PDC inoltre stabilisce, attraverso le norme tecniche attuative le modalità tecniche e procedurali della gestione consisteva in Abruzzo. I costi con le stime, le attualizzazioni e le previsioni di spesa sono contenute nell'elaborato Quadro preliminare risorse (QPR) mentre le azioni di monitoraggio sono definite nel Piano misure di monitoraggio (PMM).

Tali soluzioni permettono l'alimentazione artificiale della costa, surrogando la mancanza di trasporto fluviale, non producendo effetti erosivi indotti e determinando l'arresto delle migrazioni dei fenomeni erosivi ai litorali adiacenti. Si interviene con trasformazioni delle strutture di difesa non idonee anche al fine della tutela dei valori naturalistici sottoposti all'azione meteomarina, ( Riserva del Borsacchio).

Volendo fornire indicazione circa la disponibilità temporale delle risorse necessarie al PDC si riporta con indicazione programmatica distinta per i quattro periodi di attuazione, dal 2020 al 2040.
Per il periodo 2020-2025, 102,7 milioni di euro.

Per il periodo 2025-2030, 6,6 milioni.

Per il periodo, 2030-2035, 16,3 milioni.

Per il periodo 2035-2040, 8,5 milioni.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie