Abruzzo, sostegno pendolarismo studenti Comuni sotto 3000 abitanti

bus

“Il progetto di legge recante Misure di sostegno al pendolarismo per gli studenti dei Comuni d’Abruzzo al di sotto dei 3000 abitanti è stato licenziato all’unanimità dalla II Commissione – Territorio, Ambiente e Infrastrutture” lo dichiara in una nota Luca De Renzis, consigliere regionale della Lega, nonché proponente della misura che approderà in Consiglio regionale nella seduta di domani.

“Grazie all’impegno di questa amministrazione regionale, che prosegue nel processo volto al miglioramento in termini di efficienza ed efficacia della spesa, abbiamo stravolto la legge approvata nella precedente legislatura che prevedeva una scontistica del 10% per gli studenti dagli 11 ai 26 anni residenti nelle aree interne escludendo diverse aree non considerate svantaggiate ma che di fatto lo sono, ad esempio il comune di Catignano, Nocciano, Picciano oltre ai Comuni delle altre Province.
La Lega ha allargato questo piccolo ma significativo sostegno al pendolarismo a tutti i Comuni in Abruzzo al di sotto dei 3000 abitanti e, per il mese di dicembre, ai Comuni fino a 5000 residenti “ conclude il consigliere leghista.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

Commenta la notizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: