17 Giugno 2024
Cronaca Abruzzo

Spoltore, strada intitolata a Giuseppe Impastato

impastatao

Dopo la nomina a cittadino onorario del magistrato antimafia Nino Di Matteo, l'amministrazione Comunale e la giunta presieduta dal Sindaco Luciano Di Lorito, in particolare il Consigliere Comunale Giordano Fedele, si distinguono ancor di più intitolando una strada della cittadina abruzzese al mito della Resistenza antimafia, Peppino Impastato.

L'Anpi Pescara “Fratelli Gialluca” si complimenta e ringrazia l'istituzione spoltorese, capace di ricordare e soprattutto di trasmettere alle giovani generazioni, la voglia di battersi per i diritti e per la libertà, in un territorio quello abruzzese molto difficile e da decenni ormai sempre più intriso di criminalità e organizzazioni malavitose non solo locali.
Cinisi un po' come , oggi rappresenta il luogo dove la voce di Radio out e le immagini del film “ i 100 passi”, possono tracciare un percorso di legalità e di giustizia che la Costituzione ci impone e che l'ANPI prova a divulgare con la sua presenza sul territorio.
Come Danilo Dolci ha rappresentato un esempio per Peppino, lo stesso Peppino è un esempio per i giovani che oggi si confrontano con le “mafie locali”, con la certezza che i diritti si ottengono battendosi quotidianamente attraverso lo studio, il lavoro, il confronto democratico.
Certi che questa iniziativa riscuoterà consensi nelle altre amministrazioni che a breve si coalizzeranno in un unico comune (la Nuova Pescara), l'Anpi Pescara “Fratelli Gialluca” si augura che questa iniziativa possa essere d'ispirazione per i Comuni di Pescara e Montesilvano, sottolineando che le linee guida di una democrazia antifascista come la nostra, non debbano essere solo un riconoscimento e una valorizzazione della nostra Costituzione, ma un intento e un modus operandi di ogni amministrazione pubblica locale e nazionale, nel rispetto della Resistenza e della Libertà.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie