Milano, pensieri illuminati, capodanno 2021

milano
milano

Pensieri Illuminati, un’opera di Felice Limosani e Beatrice Venezi offrirà un Capodanno diverso dovuto al difficile periodo che stiamo vivendo. Il Comune di ha voluto trovare un modo per segnare il passaggio tra un 2020 carico di difficoltà e un 2021 pieno di speranze, condividendo una serata d’arte e musica di grande suggestione in cui i pensieri di tutti potranno essere protagonisti, grazie a un progetto artistico multimediale aperto ai cittadini e ideato per una visione in streaming nelle proprie case, nel pieno rispetto delle limitazioni causate dalla pandemia.

Un progetto che permette a tutti di partecipare ‘a distanza’, lasciando un proprio messaggio che si trasformerà durante la serata in un “pensiero illuminato”. A partire da oggi, chiunque è invitato a partecipare attraverso il sito www.pensierilluminatimilano.it dedicato: ognuno di voi potrà scrivere dei pensieri ispirati al Creato, all’Umanità e al Futuro, brevi e semplici come un tweet.

Il risultato finale sarà una narrazione collettiva trasformata dall’artista Felice Limosani in grafica generativa e pixel luminosi, per essere proiettati come forme e movimenti emozionali. Un’esperienza resa unica dalla musica diretta dal Maestro Beatrice Venezi, eseguita dell’Orchestra ‘I Pomeriggi Musicali’ e dalla drammaturgia messa in scena dalla Civica Scuola di Teatro ‘Paolo Grassi’ – Fondazione Milano. La mezzanotte sarà scandita da una video installazione narrata da Alessandro Preziosi, grazie alla collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo.

Promosso dal Comune di Milano e prodotto con Videomobile e Area 62, con la regia di Marco Boarino, Pensieri Illuminati è pensato come un’opera d’arte totale, visibile esclusivamente in streaming.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.