L’Aquila, Marsilio: “Pescara, doppio della media su resto del territorio”

abruzzo covid

Percentuale di positivi sopra la media regionale. Marsilio scrive ai sindaci dell’area metropolitana di Pescara per intensificare gli screening di massa. Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha inviato una lettera ai sindaci di Pescara, Montesilvano, Spoltore e Città Sant’Angelo per mettere in evidenza l’andamento dei dati di positività al Covid sulla popolazione, emersi a seguito degli screening di massa.
“Abbiamo notato – ha sottolineato il presidente Marsilio – che dallo screening massivo effettuato in provincia di Pescara le città dell’area metropolitana, compresa Città Sant’Angelo, hanno un tasso di positività sui tamponi effettuati che, seppur non allarmante, è comunque doppio della media riscontrata sul resto del territorio provinciale e su quello regionale. Un numero di positivi che varia tra i cinque e i sette casi su mille, mentre nelle altre grandi città dove lo screening è già stato fatto si riscontra una media tra lo 0,2 e lo 0,3 per cento. Ho quindi messo a disposizione del territorio interessato il personale della Protezione civile, il Dipartimento della Sanità e la Asl per continuare a eseguire tamponi. Nella lettera ho quindi suggerito ai sindaci di valutare l’opportunità di continuare, soprattutto nelle scuole, con gli screening massivi, mantenendo alta la vigilanza considerato che il virus circola più velocemente e diffusamente che in altri luoghi dell’Abruzzo. E’ doveroso quindi intensificare i controlli e l’attenzione. L’invito è rivolto anche alla popolazione affinché aderisca in maniera ancor più numerosa a questi screening, che ci stanno consentendo di isolare centinaia di positivi asintomatici. La raccomandazione per tutti – ha concluso il presidente Marsilio – è quella di rispettare in ogni ambiente le precauzioni necessarie e il corretto uso dei dispositivi di prevenzione”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

Commenta la notizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: