guardia costiera

I controlli in mare ed ai punti di sbarco continueranno da parte della Guardia costiera anche nei prossimi giorni, mentre proseguono anche le attività di verifica sotto il profilo ambientale nell’entroterra teramano per le verifica sia in materia di scarichi non autorizzati ovvero di gestione dei rifiuti.
Da evidenziare un’importante attività svolta lo scorso dicembre da parte del personale del Nucleo operativo ambientale della Guardia costiera di Giulianova che ha portato all’individuazione di diversi illeciti amministrativi oltre che penali nei confronti di una pelletteria nell’entroterra teramano.
Nel dettaglio, a seguito di un’intensa attività di ispezione del sito in parola, sono state contestate violazioni che prevedono sanzioni amministrative da un minimo di 2.000 ad un massimo di 10.000 euro per il mancato aggiornamento del registro carico/scarico rifiuti e da 6.000 a 60.000 euro per la mancanza di autorizzazione all’immissione in pubblica fognatura degli scarichi domestici; inoltre è stata redatta apposita notizia di reato avendo riscontrato uno smaltimento illecito di rifiuti derivanti dal lavaggio delle attrezzature impiegate per la lavorazione delle pelli.
Nel dettaglio, è stato rinvenuto uno scarico non autorizzato attraverso il quale il rifiuto prodotto veniva, a discrezione, smaltito in una vasca ovvero nel canale delle acque bianche, poi a sua volta recapitante in un fosso. Sono state altresì informate le Autorità locali, competenti a vario titolo, per leeventuali successive azioni di bonifica/ripristino del sito contaminato.
Sono tuttora in corso e proseguiranno nelle prossime settimane controlli e verifiche finalizzate a garantire il rispetto delle norme vigenti in materia ambientale a tutela del nostro territorio e soprattutto del nostro mare.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.