vaccino

“Chi è stato contagiato dal Covid “dovrebbe essere vaccinato”, ad “almeno 3 mesi dall’infezione ed entro i 6 mesi, con un’unica dose”.
Gli immunodepressi con due dosi.
Queste le parole riportate da un documento Iss-Inai sulla prevenzione e sul controllo dell’epidemia.
Il documento spiega che anche i vaccinati, “seppur con rischio ridotto, possono reinfettarsi: nessun vaccino è efficace al 100%”.
Con le nuove varianti,” sarebbe opportuno aumentare il distanziamento a 2 metri, quando si abbassa la mascherina”.
Anche i vaccinati, se entrano in contatto con un positivo “osservino la quarantena”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.