Ora legale, Europa cambia. Italia rimane

ora legale
ora legale

Addio all’ora legale dal 2021? Esaminiamo in quali nazioni europee sarà abolito il cambio d’orario e cosa ha deciso l’Italia.
L’Unione Europea ha abolito l’obbligo per i vari Paesi membri di passare da un’ora all’altra.
Ogni stato sarà chiamato a decidere nei prossimi due anni se rimanere con l’ora solare o adottare quello dell’ora legale come fuso orario.
Entro il 2021 gli stati dovranno scegliere quale fuso orario adottare e non ci saranno più spostamenti di lancetta all’interno della propria nazione.
Quindi alla frontiera di Ventimiglia o del Brennero si potrebbe dover portare avanti o indietro le lancette dell’orologio.
La possibilità di avere più luce avvantaggia i paesi del Sud , viso che nel Nord Europa le giornate durante la stagione estiva sono lunghe vista la vicinanza con il Polo Nord.
In Finlandia nei giorni più lunghi, il sole sorge prima delle quattro del mattino e tramonta quasi alle 23.00.
Intanto per quest’anno manderemo avanti le lancette domenica 28 Marzo, e da quel giorno le giornate si allungheranno.
Ma sarà per l’ultima volta?
Il governo italiano nel frattempo ha depositato a Bruxelles una richiesta formale per mantenere la situazione attuale, senza variazioni.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.