24 Luglio 2024
Sport Abruzzo

Roseto, basket Panthers vince a Pescara 49 a 70

panthers

Il primo vero ruggito nel campionato delle Panthers Roseto arriva al PalaElettra di , nella prima giornata di ritorno di questo girone iniziale: 49-70 il finale di una partita che ha il valore della prova di forza, contro un'Antoniana molto più in palla rispetto all'esordio e brava a tenere testa alle Pantere per larghi tratti del primo tempo. Ma alla prima vera accelerata, di fatto, la gara è andata via con sorprendente rapidità.
L'avvio di partita riflette ciò che ci si aspetta da un derby: intensità, lotta su ogni pallone, e livello dei contatti già elevato fin dalle primissime battute. Pescara e Roseto alternano canestri ad errori, con le Panthers sempre avanti di misura e l'Antoniana in scia: le ragazze di coach Ghilardi si cercano tanto in attacco, con Lucente e Staseliene subito ispirate, chiudendo avanti il primo quarto di cinque lunghezze (14-19).
Roseto tocca anche il +8 in avvio di secondo periodo, ma è costretta a fare i conti con uno strepitoso assolo di Letizia Rizzati: l'ex giocatrice di Capri sale in cattedra con quattro canestri ravvicinati, e riporta Pescara vicinissima sul 24-26. Ma le Panthers reagiscono nuovamente di squadra, sia in attacco (sei giocatrici a bersaglio nel secondo quarto) che nella metàcampo difensiva: le locali restano a secco di punti negli ultimi cinque minuti del primo tempo, chiuso da una tripla di Chicca Marini per un +13 che sa già di prima fuga.
Anche perchè in uscita dall'intervallo la musica non cambia: Roseto arriva rapidamente oltre i 20 punti di margine e da lì la partita va di fatto solo gestita, senza che per questo vada in calando l'intensità delle Pantere, che continuano a trovare molte protagoniste nel proprio attacco e a mordere in difesa: appena 9 i punti concessi all'Antoniana nel terzo periodo.
L'ultimo quarto è pura accademia, con bei segnali dalla giovane Alessia Montelpare, il primo punto tra le grandi di D'Ippolito e un margine che, dopo aver sfiorato anche le 30 lunghezze, si assesta su un comunque significativo +21 finale.
Coralità e autorevolezza sono i due aspetti che più hanno impressionato nella prestazione di Roseto: la padrona di casa Francesca Lucente (16 punti) ha brillato più di tutte, ma ogni giocatrice scesa in campo ha dato il suo egregio contributo alla causa. E poi, la ferocia con cui a cavallo dei due quarti centrali Roseto ha chiuso la partita lascia ben sperare in ottica futura.
E a questo proposito, dopo la pausa per le festività pasquali le Pantere sono attese da un tour de force di tre partite in una settimana che chiuderanno la prima fase. Si parte sabato 10 aprile alle ore 20:00, quando al PalaMaggetti arriverà Terni.

ANTONIANA PESCARA-PANTHERS ROSETO 49-70 (14-19; 24-37; 33-58)
PESCARA: Bortone 5, Di Mezza, Rizzati 16, Lombardi, Passeri 3, Frate, Tozzi, Ceccardi 6, Chiccarelli, Di Capua, Araneo 2, Gombac 17. Coach: Domanin.
ROSETO: Marini 3, Servadio 7, Staseliene 15, Di Giandomenico 1, Lucente 16, Garcia Leon 12, Azzola, Schena, Scoglia 4, De Vettor 7, Montelpare 4, D'Ippolito 1. Coach: Ghilardi.

RISULTATI 3° GIORNATA GIRONE A
Panthers Roseto-Azzurra Orvieto 52-44
Pink Terni-Azzurra Orvieto da giocare

CLASSIFICA GIRONE A
Panthers Roseto 6*
Antoniana Pescara 2*
Pink Terni 2***
Azzurra Orvieto 0

*=una partita in meno

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie