contro corrente

L’associazione il Foro presenta la prima edizione del festival “controcorrente – la cultura non va in vacanza” che si svolgerà durante l’estate con tre appuntamenti presso il Lido Celommi di Roseto degli Abruzzi.

In una nota stampa dichiara Martina Figliola presidente dell’Associazione il Foro: “Arte, musica, mostre, dibattiti, presentazioni di libri ed incontri enogastronomici caratterizzeranno la prima edizione di questo festival.
Partiremo il 28 Giugno con un incontro dal titolo “teatri di guerra” in cui si parlerà di geopolitica e delle ostilità in corso, con un occhio particolare al Donbass, alla Siria e al riacuirsi del conflitto arabo-israeliano, parteciperanno i giornalisti e reporter di guerra, nonché editori, Daniele dell’Orco e Sebastiano Caputo.

Proseguiremo l’8/9 luglio con la seconda edizione di “Roseto incontra il Giappone”, dopo il successo di pubblico e di opinione della scorsa edizione, tenutasi nel luglio 2020, l’associazione raddoppia l’impegno e programma due giorni di dibattiti, incontri, presentazione di libri, concerti, mostre e fusioni enogastronomiche in un ideale incontro tra Oriente e Occidente, in cui anticipiamo la presenza del diplomatico e scrittore Mario Vattani e del cantautore Federico Goglio, in arte “Skoll”.

Chiuderemo il 23 Agosto con “triplice fischio” con ospite lo scrittore Fabrizio Ghilardi in cui si affronterà con goliardia il tema che da sempre appassiona milioni di italiani e miliardi di persone attorno al globo: il gioco del calcio e i racconti, gli aneddoti che vanno oltre il 90’esimo minuto.

Dare continuità e un legame ideale tra gli incontri che ideiamo e promuoviamo era un nostro obiettivo che perseguitavamo da tempo, assieme a quello di risvegliare culturalmente una Città intorpidita.
Quest’anno complice la crescita dell’associazione in termini di volontari e associati siamo riusciti a programmare per tempo questo festival e auspichiamo che coinvolga sia i turisti presenti in città che la cittadinanza non solo di Roseto ma di tutta la Provincia di Teramo.
Infine sono doverosi i ringraziamenti a tutti gli sponsor che ci sosterranno, al dott. Francesco Di Giuseppe per aver curato il calendario e gli ospiti e a Silvio Celommi, titolare dello storico chalet che ci ospita, per il sostegno e la proficua collaborazione.
Ricordo che l‘ingresso a tutte le date è libero e gratuito, nel rispetto delle normative anticontagio vigenti”.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.