pastore

La Società Pallacanestro Roseto comunica in una nota stampa la conferma per la stagione sportiva 2021/22 dell’atleta Andrea Pastore. Originario di Latina, classe ’94, Andrea si è confermato come uno dei migliori esterni del Campionato di B , giocatore tecnicamente eccelso e che fa della grinta e dell’aggressività un’arma importantissima: i tifosi rosetani nelle ultime gare di playoffs al PalaMaggetti hanno potuto vedere da vicino l’attaccamento alla canotta biancazzurra di “Pasto”, e della sua grande voglia di emergere ogni volta.

Quasi 9 i punti di media in stagione ( high di 20 a Civitanova ), con 4 rimbalzi e 3 assist, ma anche tante piccole cose che non rientrano alla voce statistiche, come la solita difesa asfissiante sugli esterni ospiti, senza dimenticare lo stop di 4 gare nella seconda fase a causa di un’infortunio ad una mano; numeri che salgono nei playoffs, quasi 10 punti di media, con lo splendido “ventello” in G1 a Rieti e la triplissima da 10 metri, il 59% da due e 41% da tre, con 3 rimbalzi e oltre 2 assist.

Queste le parole di Andrea Pastore, già carico per la prossima stagione: “ Ho deciso di rimanere a Roseto per il secondo anno di fila nonostante chiamate anche dalla categoria superiore, rimango perché voglio provare nuovamente ad andare fino in fondo, a vincere il trofeo dopo esserci andati vicinissimi la stagione passata. L’idea poi di ripartire da un nucleo importante e rigiocare con gran parte di loro mi è piaciuta moltissimo, e onestamente in carriera non mi è mai capitato di riniziare una stagione con tanti riconfermati e questo deve essere uno stimolo in più per fare bene. Voglio mandare un grande in bocca al lupo a coach Trullo per il futuro e ringraziarlo per la stagione appena conclusa: con il nuovo allenatore ho già parlato, condividiamo le stesse idee e obiettivi, inoltre non vedo l’ora di vedere i tifosi al PalaMaggetti”.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.