pallacanestro

Terza giornata di regular season nel campionato di Serie B ( Girone C ) con la Liofilchem Roseto che sarà impegnata Sabato 16 Ottobre ( ore 18 ) a Roma contro i padroni di casa della Luiss. Bottino pieno fino ad ora per la squadra di coach Quaglia, due vittorie convincenti e soprattutto l’ultima al PalaMaggetti davanti ad una splendida cornice di pubblico.

Situazione opposta per i laziali, ancora fanalino di coda del girone a quota 0 punti ( in coabitazione di Senigallia e Montegranaro ), e sconfitte arrivate contro NPC Rieti in casa e ad Ozzano, quest’ultima in modo roboante: ma non lasci ingannare il risultato in terra emiliana, la Luiss è squadra che da anni milita in questa categoria , abituata a soffrire, sul parquet amico poi è capace di grandi gare. Per quanto riguarda il roster sono andati via pezzi importanti come l’ex Francesco Infante e Bonaccorso, mentre in panca siede ancora coach Paccariè.

Lo starting five di coach Paccariè dovrebbe prevedere in cabina di regia Marco Pasqualin, classe ’97 alla sua terza stagione in canotta Luiss e con un passato in Serie A2 con Cento, lo spot di guardia sarà occupato Cesare Barbon, la scorsa stagione con l’Antenore Padova con cui ha segnato oltre 9 punti di media ed un ottimo 45% da tre punti, il terzo esterno è Giorgio Di Bonaventura, ex biancazzurro e probabilmente da lui passeranno molti palloni offensivi della Luiss, sotto canestro ci saranno Matija Jovovic, arrivato da Formia ad oltre 13 di media e i 204 cm di Davide Tolino, classe 2002 ma molto pericoloso sotto le plance. Dalla panchina occhio all’estro di D’Argenzio, il migliore nelle prime due giornate con 19,5 di media, Murri e Di Francesco danno fiato agli esterni, mentre l’ex Campli Converso cambia i lunghi.

Il match sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma LNP (https://lnppass.legapallacanestro.com ).

Arbitri dell’incontro saranno Matteo Luchi di Prato e Irene Frosolini di Grosseto.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.