Roseto, Atri Basket perde con Roseto Basket 20.20 per 54-62

roseto basket 20 20

Due settimane dopo l’esordio vittorioso contro Venafro, il Roseto 20.20 concede il bis imponendosi per 54-62 sul campo di . Una vittoria che vale tantissimo, considerando la situazione di emergenza con cui si presentavano i ragazzi di coach Francani: pochissimi allenamenti nelle gambe, le assenze di Di Giandomenico e Foschi, lo stop di D’Eustachio costretto in panchina per tutto il secondo tempo, e un capitan Ferraro ancora a mezzo servizio.

Ma Adonide e compagni sono stati più forti delle difficoltà, conducendo per quaranta minuti sul difficile campo di una coriacea Atri rimasta in partita fino alle ultime curve. Già nel primo quarto l’approccio alla partita è positivo, soprattutto nella metà campo offensiva: Roseto trova buone soluzioni in transizione, con Ferraro subito ispirato e una buona coralità di soluzioni in attacco. I troppi rimbalzi offensivi concessi consentono ai ducali di rimanere a contatto (16-20 a fine primo quarto), ma con i canestri di Palmucci e Jovanovic in uscita dalla panchina Roseto gira la boa di metà gara sul +13.

Al rientro dall’intervallo tre triple consecutive di Di Giorgio riportano vicinissimi nel punteggio i padroni di casa, che alzano la pressione in difesa e trovano in Leonzio un altro protagonista offensivo. Roseto è brava a stringere i denti, lottando su ogni pallone e ricavando preziosi mattoncini da tutti i suoi uomini (nove giocatori a segno): il solito Palmucci, un paio di provvidenziali canestri di Adonide e di Timperi in contropiede sono quelli decisivi per respingere gli assalti dei locali e conquistare due punti tanto sofferti quanto preziosi.

Testa ora già rivolta al prossimo impegno, che vedrà il Roseto 20.20 ospitare sabato prossimo al PalaMaggetti il Pescara Basket, ma soprattutto con l’auspicio di trovare finalmente una continuità nel lavoro settimanale che di fatto sta mancando dall’inizio di questa stagione.

ATRI BASKET-ROSETO BASKET 20.20 54-62
ATRI: Mastrodomenico 10, Leonzio 17, Franchi ne, Francia ne, Di Giorgio 15, Magnolia 2, Appicciutoli, Faiazza, Astolfi ne, Catalano 3, Galliè 7, Di Blasio ne. Coach: Capisciotti.
ROSETO: Bucci, Maule 6, D’Eustachio 3, Jovanovic 9, Mariani 2, Di Leonardo ne, Adonide 8, Ferraro 9, Palmucci 16, Timperi 4, Cantarini 5.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.