Roseto, Pallacanestro incontra Rimini al PalaMaggetti

pallacanestro

Sesta giornata di regular season nel campionato di Serie B ( Girone C ) con la Liofilchem Roseto che domenica ( ore 18:00 ) ospiterà al PalaMaggetti la RivieraBanca , in quello che probabilmente sarà il big match di giornata. Biancazzurri che arrivano alla gara in striscia positiva da due domeniche, primo posto agguantato ( anche se in coabitazione di altre 4 squadre ) e morale alto soprattutto dopo il l’exploit in rimonta di Cesena.

Romagnoli distanziati di appena due punti ( ma con una gara in meno, quella con in casa ), e reduci da tre vittorie di fila dopo lo stop all’esordio a Rieti. Roster non al completo per coach Ferrari, che non potrà contare ancora su Andrea Tassinari, sospeso per 3 mesi dal tribunale anti-doping e che rientrerà domenica prossima, il 14 novembre, mentre dubbi sull’utilizzo dell’under Borislav Mladenov, infortunatosi ad inizio campionato. La compagine riminese segna in media 72,3 punti ( subendone 61.8, seconda miglior difesa del girone, dietro solamente ad ), con il 47% da due, il 40 da tre e un ottimo 78% ai liberi, arpionando 42 rimbalzi a gara e smazzando 17 assist.

Curiosità: Stefano Masciadri e Eugenio Rivali ritrovano il PalaMaggetti dopo gli anni da avversari in A2, stessa cosa per coach Mattia Ferrari.

Lo starting five di coach Ferrari dovrebbe prevedere in cabina di regia Eugenio Rivali, il vero metronomo dei romagnoli, giocatore di grandissima esperienza nonché assistman favoloso e non a caso è il migliore del torneo (6,5 di media ), nello spot di guardia il pericolo pubblico numero 1 per coach Quaglia ovvero Andrea Saccaggi, terzo miglior marcatore del girone con quasi 18 di media, giocatore di assoluto spessore e che appena 3 stagioni fa ha vinto il campionato di A2 in canotta Virtus Roma, l’ala piccola sarà invece Francesco Bedetti, il jolly di coach Ferrari e tiratore mortifero con il suo 56% da oltre l’arco, sotto canestro la coppia esperta e solida formata dal “barba” Stefano Masciadri, risceso in B dopo anni da protagonista al piano superiore, e Tommaso Rinaldi, prezioso come pochi in fase difensiva.

Dalla panchina occhio all’under Scarponi, molto utilizzato da Ferrari, stessa cosa per il classe 2004 Amati, a cambiare i lunghi ci sarà Marco Arrigoni, un vero lusso dalla panchina con i suoi 10 punti e 7 rimbalzi di media, con Fabiani pronto a dare una mano.

Il match sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma LNP (https://lnppass.legapallacanestro.com ).
Arbitri dell’incontro saranno Marco Ragionieri e Alex Di Mauro, entrambi di Bologna.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.