Roseto, Pallacanestro incontra Roma al PalaMaggetti

pallacanestro roseto

Terza giornata di ritorno nel campionato di Serie B (Girone C) con la Pallacanestro Roseto impegnata domenica (ore 18:00) al PalaMaggetti contro la Luiss . Biancazzurri che tornano tra le mura amiche dopo la battuta d’arresto ad domenica scorsa, la seconda in stagione, con l’obiettivo di muovere la classifica e consolidare la prima posizione.
Ci sarà da battagliare però contro la gioventù sprezzante dei romani, che all’andata fecero molto male a Nikolic e compagni battendoli per 93-80, anche se da lì in poi Roseto è stata un treno con 13 vittorie consecutive.

Laziali che si presentano al match reduci dalla bella vittoria in casa contro Ozzano, la seconda del 2022 e la quarta nelle ultime sei: sono 66.8 i punti di media segnati ad incontro, subendone 72.6, con il 45% da due punti, il 27% da tre, 62 ai tiri liberi, arpionando 37.7 rimbalzi a gara e smazzando oltre quasi 12 assist.

Lo starting five di coach Paccariè dovrebbe prevedere in cabina di regia Marco Pasqualin, classe ’97 alla sua terza stagione in canotta Luiss e che fino ad ora sta segnando oltre 10 punti di media e 3 assist, lo spot di guardia sarà occupato dall’ex Padova Cesare Barbon, temibile dai 6,75 con un ottimo 37%, il terzo esterno è il teramano Giorgio Di Bonaventura, ex biancazzurro e probabilmente il vero ago della bilancia nello scacchiere di Paccariè, 9 punti, 5 rimbalzi e quasi 3 assist, sotto canestro ci saranno Matija Jovovic, molto pericoloso sia vicino che lontano dall’area e uno degli ultimi arrivati ovvero Marco Legnini, la scorsa stagione a Empoli. Dalla panchina occhio alla sfrontatezza di Domenico D’Argenzio, miglior realizzatore di squadra con oltre 11 di media, Murri dà respiro agli esterni titolari, con Fiorucci outsider, mentre Tolino e il rientrante Gellera cambieranno i lunghi, ancora in dubbio Converso per l’infortunio ad una mano.

Arbitri dell’incontro saranno Nicola Alessi di Lugo e Chiara Bettini di Faenza.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.