Roseto, al PalaMaggetti la Pallacanestro affronta Jesi

pallacanestro Roseto

Recupero della 23a giornata di regular season nel campionato di Serie B ( Girone C ) con la Liofilchem Roseto che Mercoledì 30 Marzo ( ore 20:45 ) ospiterà al PalaMaggetti l’Aurora Jesi, gara infrasettimanale dopo il rinvio di domenica 20 Marzo causa casi di positività al covid 19 nel roster biancazzurro. Liofilchem alla ricerca della vittoria che permetterebbe nuovamente di scavalcare in vetta alla classifica, con i romagnoli appaiati a quota 38 al primo posto.

In casa marchigiana situazione delicata, con la classifica che vede gli jesini in piena zona playout e sconfitti di misura nell’ultimo turno contro Ozzano. Rispetto al match di andata giocato il 21 novembre scorso dove Roseto s’impose per 50-68, non ci sono più Fabi, Fioravanti e Calvi, sostituiti da Rocchi e Flavio Gay: Aurora Basket che segna in media 69,9 punti ( subendone 75 ), con il 49% da due, il 30 da tre e il 73% ai liberi, arpionando 37,2 rimbalzi a gara e dando via oltre 13 assist a incontro.

Curiosità: ex della gara Mirko Gloria, per due stagioni in biancazzurro ( dal 2012 al 2014 ), all’epoca ancora under.

Lo starting five di coach Francioni dovrebbe prevedere in cabina di regia l’ex Capo D’Orlando Flavio Gay, giocatore talentuoso che abbina oltre 10 punti e 3 assist, nello spot di guardia Simone Rocchi, arrivato da Cividale a stagione in corso e temibile dal tiro oltre l’arco, il terzo esterno sarà Mattia Magrini, atleta esperto e capace di accendersi da un momento all’altro, sotto canestro agiranno Massimiliano Ferraro, 11,5 punti con il 40% da tre per l’ex Orzinuovi e Mirko Gloria, atleta solidissimo, miglior realizzatore di squadra con 15 punti a incontro e quasi 10 rimbalzi.

Dalla panchina occhio alle folate dell’under Memed, classe 2003 e utilizzato molto nelle ultime uscite, Valentini è il jolly di Francioni, mentre Cocco e Rizzitiello a dare minuti ai lunghi titolari.

Arbitri dell’incontro saranno Giovanni Roca di Avellino e Marcello Manco di San Giorgio a Cremano.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.