Pescara, regata d’altura, Celeste vince la Cerasuolo d’Abruzzo Cup

Pescara vela

Per quanto riguarda le gare veliche dei nostri amici corregionali () noi di TgRoseto avevamo scritto del Campionato primaverile vinto da “Celeste” (Cnp2018), l’Este 39 di D’Annunzio-Mori arrivata prima assoluta in tempo compensato nelle tre categorie divise per lunghezza e anche la prima nella sua classe, la B.
Il premio era stato consegnato dal presidente del Circolo Nautico pescarese Nino Venditti.
Oggi ci troviamo di nuovo a parlare di vela e ritorniamo a parlare con piacere dell’imbarcazione Celeste che ha di nuovo raddoppiato le sue prestazioni.
L’imbarcazione ha partecipato alla regata-veleggiata d’altura Cerasuolo d’Abruzzo Cup, che già dal nome fa intuire che nasce in simbiosi tra la vela e il noto vino Cerasuolo d’Abruzzo. La manifestazione è stata curata dal Circolo Nautico , ha proposto ai 30 sfidanti due giorni di regate, che sono state percorse dai velisti nelle acque marine tra Pescara e Montesilvano a nord e lo stesso capoluogo e Ortona a sud, per un totale di circa 36 miglia.
Il premio più ambito, il Challenger Cerasuolo d’Abruzzo Cup, è stato vinto da Celeste 2, l’Este 39 degli armatori D’Annunzio e Mori che ha primeggiato su tutti in overall ma anche in tempo reale. Oltre questo piazzamento sempre Celeste ha conquistato il primo posto nella sua categoria la B.
A premiare gli equipaggi l’assessore allo Sport del Comune di Pescara Patrizia Martelli, il presidente della IX Zona FIV Abruzzo e Molise Domenico Guidotti, la vice presidente Fiv Alessandra Berghella, Nino Venditti presidente del Circolo Nautico e l’imprenditrice Chiara Ciavolich per il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo.
La redazione di TgRoseto invia i complimenti all’amico Mario e lo estende al socio Mori e a tutto il suo splendido equipaggio. Alla prossima.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.