Roseto, Pallacanestro perde gara 4 a Rimini 71 a 53

roseto pallacanestro

Dopo le due sconfitte casalinghe di gara 1 e gara 2 rimediate al PalaMaggetti di , con , la prima il 12 giugno (79 a 82) e la seconda il 14 giugno (68 a 72), la Pallacanestro Roseto vince gara 3 al PalaFlaminio a Rimini (70 a 77) e oggi domenica 19 giugno alla finale di gara 4 sempre a Rimini esce sconfitta per 71 a 53. Questo il commento societario in una mota: “Si chiude un’annata importante, resta ovviamente il rammarico della seconda finale in fila persa, arrivati ancora lì ad un passo per una promozione che quest’anno sarebbe stato un qualcosa di magico: per mesi una pallacanestro favolosa, un coach esordiente (e rosetano) che ha sbalordito tutti, la giusta alchimia tra staff e giocatori, capocannoniere del girone C (Nikolic) e soprattutto un ritrovato entusiasmo tra il popolo cestistico”

Tabellino
Riviera Banca Rimini – Liofilchem Roseto 71-53
(17-6, 17-15, 23-18, 14-14)

Riviera Banca Basket Rimini:
Francesco Bedetti 15 (0/0, 4/9), Andrea Tassinari 14 (4/5, 2/5), Stefano Masciadri 12 (0/3, 3/3), Andrea Saccaggi 9 (0/0, 1/8), Marco Arrigoni 6 (3/5, 0/0), Eugenio Rivali 6 (3/3, 0/2), Alessandro Scarponi 5 (1/2, 1/1), Luca Fabiani 4 (1/2, 0/0), Tommaso Rinaldi 0 (0/2, 0/2), Borislav Georgiev Mladenov 0 (0/0, 0/1), Domenico D’argenzio 0 (0/0, 0/0), Dario Rossi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 15 – Rimbalzi: 27 3 + 24 (Marco Arrigoni 8) – Assist: 12 (Andrea Tassinari, Eugenio Rivali 3)

Liofilchem Roseto:
Valerio Amoroso 16 (4/6, 2/7), Alfonso Zampogna 11 (3/4, 1/4), Andrea Pastore 7 (1/2, 1/4), Nicola Mei 6 (0/0, 2/8), Antonio Ruggiero 6 (0/3, 2/2), Aleksa Nikolic 5 (2/5, 0/0), Alberto Serafini 2 (1/2, 0/1), Edoardo Di Emidio 0 (0/3, 0/2), Nikola Mraovic 0 (0/0, 0/1), Riccardo Bassi 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 37 12 + 25 (Valerio Amoroso 12) – Assist: 11 (Valerio Amoroso 4)

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.