22 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Teramo, TaSp vince con Lars Virtus Arechi Salerno 73 a 77

Il successo 73-77 ottenuto dalla a Spicchi 2K20 sul campo della Lars Virtus Arechi Salerno nell'ultimo turno di campionato non ha di certo annoiato il pubblico presente al PalaLongo di Pellezzano. La prova della squadra di coach Gabrielli è stata contraddistinta da grande voglia di rivalsa e spirito di sacrificio.
Il divario di taglia fisica fra le due squadre è stato lampante ma le scelte tattiche dello staff teramano hanno pagato, trasformando a proprio favore quello che a prima vista è sembrato uno svantaggio. Tutto questo contro una formazione che ha qualità e talento da vendere con i vari Zucca, Moffa, Donadoni, Birindelli, Rinaldi, Mastroianni (mancava l'ex biancorosso Bottioni, ancora alle prese con la fase di recupero dall'infortunio a un piede). E lo si è visto all'inizio del quarto periodo, con i padroni di casa capaci in un amen di rimettere in equilibrio una partita in quel momento pienamente in mano ai biancorossi (47 – 60, 28').
Si è vista la tenacia della TaSp, brava a non gettare alle ortiche quanto di buono fatto vedere in attacco da Calbini (14 punti in 15 minuti all'intervallo), da Casoni (il più costante e pericoloso dei suoi con 16 punti e 8 rimbalzi), da Melchiorri (gran lavoro in difesa e 2 triple pesantissime nel terzo periodo), Di Donato (8 punti in 13 preziosi minuti d'impiego), da Galipò (bravissimo in difesa e nel non far andare mai fuori giri la squadra sull'utilizzo continuo del pressing da parte di Salerno). E si è vista la freddezza di Guastamacchia e Perin (il primo da tre punti e il secondo dalla lunetta) che nell'ultimo minuto di partita hanno sigillato un risultato al quale hanno contribuito anche Cianci e Sacchi.

Tutti a segno i biancorossi impiegati sul parquet (mancava a referto Di Febo, tenuto a casa per uno stato influenzale), elogiati da coach Andrea Gabrielli a fine partita: “E' una vittoria del gruppo. Un gruppo che ha cambiato assetto, mettendosi in discussione, mostrando grande disponibilità a cambiare ruolo. E penso a Guastamacchia, passato a giocare da 3 a 4, o Di Donato, passato da 4 a 5, con quintetti molto piccoli. Questa è veramente la vittoria di ragazzi che oggi hanno meritato di vincere. Nella prima metà del quarto periodo abbiamo avuto uno sbandamento più per demerito nostro. A un certo punto non abbiamo chiamato i giochi, intestardendoci a giocare dei pick'n'roll estemporanei. E questa cosa qua la puoi pagare contro queste squadre qui. Siamo però stati bravi tornando avanti dal -1, perché non era facile reagire in quel frangente. Insomma, il lavoro di tutti ha pagato. In difesa abbiamo scelto di effettuare cambi e raddoppi tattici. Siamo così riusciti a togliere a Salerno spazi interni. Questo era l'obiettivo. Il nostro gioco è andato di conseguenza in risalto con azioni in velocità e tiri aperti. Ho deciso di andare con 5 piccoli nell'ultimo minuto e mezzo di partita perché in attacco avevamo bisogno di aprire il campo. La scelta ha pagato e la bomba di Guastamacchia è stata fondamentale. La cosa più importante adesso è tenere il profilo basso perché abbiamo vinto una partita in una giornata in cui ci sono stati risultati a noi favorevoli da altri campi. Però ancora non abbiamo fatto nulla per cui dobbiamo volare basso e continuare a lavorare”.

Lars Virtus Arechi Salerno: Niccolò Moffa 24 (4/8, 4/6) + 3 as, Alessio Donadoni 13 (5/7, 0/5), Dario Zucca 12 (5/7, 0/2) + 10 r, Duilio Birindelli 8 (3/3, 0/0), Marco Felice Capocotta 8 (4/4, 0/1), Niccolò Rinaldi 5 (0/0, 1/7), Victor Sulina 3 (0/1, 1/3), Ernesto Beatrice 0 (0/1, 0/3), Antonio Di Donato 0 (0/3, 0/0), Massimo Peluso ne, Dabangdata Loïq Marie ne, Mahamat Kader ne. Tiri liberi 13/16; rimbalzi 28 (7 off + 21 dif); assist 10. Coach Francesco Ponticiello.

Teramo a Spicchi 2K20: Lorenzo Calbini 17 (3/4, 2/7), Federico Casoni 16 (2/3, 4/9) + 8 r, Mattia Melchiorri 9 (0/2, 3/4), Emidio Di Donato 8 (3/3, 0/4), Sebastiano Perin 7 (2/3, 0/4) + 2 as, Giorgio Galipò 6 (2/3, 0/0) + 2 as, Luigi Cianci 6 (3/10, 0/1), Mattia Sacchi 5 (1/1, 1/2), Arcangelo Guastamacchia 3 (0/1, 1/1), Simone Mora ne, Stefano Ferri ne. Tiri liberi 12/18; rimbalzi 32 (9 off + 23 dif); assist 4. Coach Andrea Gabrielli.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie