28 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

L’Aquila, al Maxxi incontro con l’arte contemporanea

“Di cosa parliamo quando parliamo di arte contemporanea?”, è questo il titolo dell'incontro che si terrà venerdì 24 novembre 2023 alle 18.30 al MAXXI L'Aquila per Glocal Art. Dialoghi sull'arte contemporanea in , il programma di approfondimento all'interno del public program del museo.
Ospite della serata Giuseppe Armogida, docente di Estetica all'Accademia di Belle Arti L'Aquila e alla NABA di e dottore di ricerca in Filosofia e Teoria delle scienze umane presso l'Università di Roma Tre. Modera Valeria Pica, presidente dell'Associazione Harp che, in collaborazione con la Fondazione MAXXI, cura l'iniziativa. Ingresso libero fino a esaurimento posti.
L'interrogativo scelto come titolo dell'incontro nasce dalla consapevolezza della mancanza attuale di strumenti culturali necessari per decodificare i linguaggi che hanno trovato una profonda rispondenza nelle trasformazioni sociali degli ultimi trent'anni nel mondo artistico. Riuscire a costruire una base comune di conoscenza delle esperienze ed espressioni della contemporaneità diventa, invece sempre più importante per affinare i codici di interpretazione della società, fornendo punti di osservazione utili e necessari. Domandarsi cosa sia l'arte contemporanea significa dunque interrogarsi sull'oggi, sul percorso delle comunità e sulla relazione con il contesto.

“Di fronte all'arte contemporanea non possiamo che riflettere e ridere allo stesso tempo. Quando si parla di arte contemporanea, bisogna considerare che questa non si forma seguendo un processo lineare, ma ogni forma d'arte è contemporanea al suo tempo e va letta con strumenti adeguati al tempo che viviamo” dice Armogida, fra l'altro, autore di Timeo simulacra. Filosofia e traduzione (Stamen, 2014), Infinito confine. Plotino e il pensiero dell'Uno (Mimesis, 2018) e Roma nuda. 60 conversazioni sull'arte (Miniera, 2020).

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie