28 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Ginoble e Di Giuseppe: “mistero attorno ai parcheggi a pagamento”

“L’amministrazione Nugnes pubblica un atto di convalida in data 27 novembre per l’affidamento della gestione dei parcheggi dopo che per mesi non ha risposto alle nostre domande sulle strisce blu. Evidentemente qualcosa non è andato per il verso giusto e i dubbi che abbiamo sollevato oggi si rivelano fondati” esordiscono con queste parole i consiglieri di minoranza Teresa Ginoble (Siamo Roseto) e Francesco Di Giuseppe (Fratelli d’Italia) i quali in più occasioni hanno tentato di portare all’attenzione della maggioranza, senza successo, il tema della gestione della sosta a pagamento in Città

I due consiglieri, infatti, hanno presentato una serie di interrogazioni e di accessi agli atti sul tema a partire dallo scorso 30 maggio, fino ad arrivare all’ultima istanza datata 20 ottobre, in un clima di chiusura e rifiuto da parte della maggioranza a fornire i chiarimenti e gli atti richiesti.

“Sono mesi che cerchiamo di ottenere informazioni sui parcheggi a pagamento e sugli incassi che ne derivano ma finora nessuno si è mai degnato di risponderci. Avevamo intuito che qualcosa non fosse andato per il verso giusto e volevamo cercare di capire l’entità del danno a carico dell’Ente ma l’amministrazione Nugnes si è trincerata dietro un muro di omertà. Oggi però scopriamo che è stato necessario aggiustare il tiro perché effettivamente la procedura presentava aspetti poco chiari, confermando così i nostri sospetti” dichiarano Ginoble e Di Giuseppe.

“L’amministrazione Nugnes con il suo modus operandi improntato all’arroganza continua a ledere i diritti dei consiglieri, in particolar modo quelli di minoranza, i quali dispongono di pochi strumenti per acquisire informazioni sull’attività amministrativa. Nella storia politica di Roseto non si è mai registrato un siffatto atteggiamento lesivo delle prerogative legate al ruolo ricoperto. I consiglieri, a prescindere dal posto occupato nell’assise civica, hanno sempre goduto di pieno rispetto e sono sempre stati messi nelle condizioni di accedere alla documentazione di cui necessitavano. E questo gli attuali amministratori lo sanno bene avendo sempre beneficiato della più ampia apertura, disponibilità e trasparenza quando erano loro all’opposizione” aggiungono i consiglieri di minoranza.

“Parlare di superficialità e di approccio semplicistico è alquanto riduttivo. La questione parcheggi presenta tutti i contorni di un fatto davvero poco chiaro sul quale sarà necessario indagare ulteriormente a tutela di quanti hanno fruito e fruiranno del servizio” concludono Ginoble e Di Giuseppe.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie