29 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, ci ha lasciato il parroco don Pietro Cappelli

Nato a Torricella Sicura (TE) il 20 marzo 1949, entrò da ragazzo nel seminario minore di e poi proseguì gli studi nel Pontificio Seminario Regionale “S. Pio X” di .

Ordinato presbitero il 2 ottobre 1976 vive i primi anni da prete a , a Casa Maria Immacolata, facendo vita comune con don Domenico Panetta. Riceve l'incarico di vice parroco della parrocchia della “SS.ma Annunziata” di Giulianova e diventa responsabile delle vocazioni della diocesi, seguendo da vicino i giovani seminaristi nella loro formazione e nei loro bisogni e accompagnando tanti ragazzi e ragazze nel discernimento della loro chiamata.

Dopo qualche anno venne mandato dal Vescovo Abele Conigli a per aiutare da vicino don Antonio Di Berardino, parroco di “Santa Maria Assunta”, che don Pietro accompagnò fraternamente fino al suo decesso, facendosi carico di tante problematiche legate anche alla salute dell'anziano parroco. Il 1° novembre 1982 viene nominato parroco nella stessa parrocchia, come successore di don Antonio, mantenendo fino ad oggi questo incarico. Tra gli altri compiti che ha ricevuto in diocesi, e che ha portato avanti sempre con dedizione e spirito di servizio – anche in questi ultimi anni in cui la salute non sempre lo ha assistito – ci sono quelli di vicario foraneo per la zona di Roseto e quello di delegato regionale per il clero.

Legato da sempre nel suo cammino personale e sacerdotale all'Opera di Maria (Movimento dei Focolari), nel quale negli anni ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità, era anche membro del focolare sacerdotale di Teramo.

La camera ardente verrà allestita dal 19 gennaio a mezzogiorno nella chiesa parrocchiale di “Santa Maria Assunta” in Roseto degli Abruzzi.

Il funerale, presieduto dal nostro vescovo Lorenzo Leuzzi, sarà celebrato sabato 20 gennaio, alle ore 11:00, nella chiesa parrocchiale del “Sacro Cuore” di Roseto degli Abruzzi. Il funerale sarà preceduto da una solenne processione che accompagnerà il feretro, a partire dalle ore 10.30, dalla chiesa di “Santa Maria Assunta” a quella del “Sacro Cuore”.

Con un'ordinanza sindacale l'Amministrazione Comunale di Roseto degli Abruzzi ha proclamato il lutto cittadino per domani, sabato 20 gennaio, in occasione della celebrazione dei funerali di Don Pietro Cappelli.

La proclamazione del lutto cittadino rappresenta un segno di cordoglio, di vicinanza e di riconoscenza a Don Pietro da parte della comunità cittadina tutta, rappresentata dal Sindaco, che si unirà in tal modo al dolore dei familiari, degli amici e della comunità religiosa. L'Ordinanza prevede l'esposizione della bandiera italiana e della comunità europea a mezz'asta presso la sede municipale; la partecipazione alle esequie da parte dell'Amministrazione Comunale mediante la presenza del Gonfalone Comunale e di un Picchetto d'Onore della Polizia Locale.

Inoltre, attraverso l'atto, si invitano i concittadini, le organizzazioni politiche, sociali e sportive, le attività commerciali e produttive, ad esprimere la loro partecipazione al lutto cittadino mediante la parziale sospensione delle rispettive attività nella fascia oraria che va dalle ore 11 alle ore 12 del giorno 20 gennaio 2024, nelle modalità ritenute più opportune.

Queste le parole del sindaco della città di Roseto degli Abruzzi: “La scomparsa di Don Pietro è sentita profondamente da tutta la comunità di Roseto degli Abruzzi, Don Pietro è stato per me non solo un punto di riferimento spirituale, ma anche una guida preziosa per la mia crescita umana e quindi politica. Il suo spirito altruista e la sua dedizione rimarranno un faro per tutti noi. Da parrocchiano e da primo cittadino vorrei arrivasse a lui la mia immensa gratitudine”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie