21 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Teramo, calcio a 5 Lisciani vince con Ripa Teatina 5-3

La Lisciani si mette in tasca la seconda vittoria su tre big match giocati in campionato in
questo 2024 e ottiene il sesto risultato positivo consecutivo. Nella sfida casalinga contro il Ripa
Teatina, i biancorossi fanno saltare di gioia il Pala Acquaviva infliggendo un pesante 5-3 ad una
squadra ostica e che ha dimostrato di poter dare filo da torcere a chiunque, specialmente dopo gli
ultimi innesti. Ed è un risultato che tiene a debita distanza le inseguitrici, dando ancor più carica alla
truppa di mister Di Domenico. Pronti, via e dopo 30'' la Lisciani potrebbe già indirizzare la
contesa: Federico Benigni allarga per Compagnoni che dalla sinistra lascia partire una bordata che
si stampa contro il palo e torna in campo. Al 2' lo stesso numero 10 intercetta un passaggio al limite
dell'area e innesca Alessandro Benigni, che manda alto al volo a portiere di fatto battuto. Dall'altra
parte, al primo affondo, i teatini sbloccano: Della Valle lavora palla a centrocampo e aziona
Comignani, che restituisce la sfera al centro per l'ex che con un tocco sporco ma preciso
imbuca all'angolino, 0-1. Risponde Teramo con Di Blasio che si accentra dalla destra, salta anche il
portiere e trova la respinta sulla linea del ben appostato Costantini. Non sorte migliore trova
Cotturone al 7', che viene stoppato dalla presa bassa di Criscuolo. Passano i minuti, la Lisciani
pressa e concretizza al quarto d'ora, quando Di Blasio accende il motorino e va via in contropiede,
facendo tutto da solo e indirizzando all'angolo basso lontano l'1-1 che rimette in equilibrio i giochi.
A 5'30'' dalla prima sirena lunga, Compagnoni difende palla spalle alla porta sulla difesa di
Costantini, si gira e mette nel sette il 2-1 senza lasciare al portiere ospite possibilità di replica.
Potrebbe arrivare il tris, ma Di Blasio, lanciato a rete da Cotturone, manca il bersaglio cercando il
palo lontano. E allora il gol lo segna ancora Della Valle per il Ripa: quasi 1' al termine e il neo
acquisto ripese prima viene chiuso dalla spaccata di Di Baldassarre, ma sul tap in non perdona e
scavalca il portiere di casa con un tocco morbido che vale il 2-2. Nella ripresa la musica non cambia
ed è sempre la Lisciani a spingere maggiormente: Federico Benigni chiama Criscuolo alla respinta
dalla media distanza, al 3' è invece l'incrocio ad impedire la marcatura a Compagnoni dall'out di
destra. Passano altri 70'', Ferretti se ne va in velocità alla difesa e cerca di superare Criscuolo,
ancora determinante in uscita. Non è da meno Di Baldassarre, sull'altro fronte, nel neutralizzare un
altro tentativo di Della Valle. A metà frazione, cambia ancora il parziale: da Di Blasio a Cotturone,
che chiede ed ottiene il dai e vai in una splendida azione con Alessandro Benigni e insacca dal
centro dell'area il 3-2 biancorosso. In meno di un minuto il Ripa si rimette sui binari giusti
segnando con Della Valle (tripletta) dopo un flipper al limite dell'area. Al 16' Toscano rischia
anche il gol del sorpasso, ma viene stoppato sulla linea da Cotturone che salva Teramo e a 3' 11''
dalla sirena arriva la giocata che inizia a far mandare i titoli di coda: lo stesso ex Celano lavora palla
al limite per l'inserimento fulmineo di bomber Di Blasio, mancino precisissimo che bacia il palo e
gonfia la rete per il 4-3. La scelta del portiere di movimento non ripaga gli ospiti, che anzi incassano
il colpo decisivo: Criscuolo stende in area Alessandro Benigni che si era involato, rigore che
trasforma ancora Giammarco Di Blasio per il definitivo 5-3 con il trentatreesimo centro personale in
campionato. Un successo che vale oro per Di Baldassarre e compagni, che restano a +6 sulla coppia
Academy L'Aquila – Hatria Team (che in questo turno hanno vinto con qualche patema di troppo)
proprio alla vigilia dello scontro diretto con i ducali. Sabato, alle 15, appuntamento al Pala Di
Nardo di .

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie