19 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Fratelli d’Italia replica a Spazio Civico sulla questione compostiera

Ospitiamo una nota stampa con quanto dichiara Umberto Valentini coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia sulla problematica di una compostiera nella zona autoporto.
“Ci siamo di nuovo: l’ennesima reazione scomposta dello pseudo gruppo civico, che nella sostanza è un unico blocco di tesserati con Azione, certifica il maldestro tentativo di mascherare dietro la solita sequenza di offese e illazioni l’esistenza di una problematica relativa a cosa verrà realizzato all’autoporto.
Assistiamo alle solite ipotesi circa la nostra poca conoscenza degli argomenti, quando in realtà sembra di capire che piuttosto siano loro a non sapere cosa approvano e di cosa si stia discutendo.
È innegabile infatti che le proposte di delibera riguardino la realizzazione di una COMPOSTIERA e di un CENTRO DI TRASFERENZA, ma quello che probabilmente ha fatto dichiarare al fantomatico gruppo “Spazio Civico” un cumulo di bugie, è che probabilmente i suoi altrettanto fantomatici componenti (che mai si firmano, forse per evitare di essere individuati?) non conoscano affatto il significato dei due termini oggetto di proposta.
Cerchiamo allora di essere utili al fine di evitare loro altre pessime figure: COMPOSTIERA significa “contenitore adatto ad accogliere i rifiuti organici i quali, durante la permanenza nello stesso, vanno incontro al processo di decomposizione aerobica” e CENTRO DI TRASFERENZA indica una “struttura localizzata in un’area delimitata e sorvegliata, che costituisce parte integrante del sistema di raccolta differenziata e indifferenziata di rifiuti urbani, presso la quale i rifiuti sono sottoposti a operazioni di carico, scarico e trasbordo da diversi mezzi di trasporto e possono essere sottoposti a deposito per il tempo strettamente necessario a prepararli per tali operazioni”.
Inoltre la convocazione della riunione dell’amministrazione con i consiglieri di quartiere è risalente alla settimana scorsa e la stessa è diretta conseguenza della richiesta di alcuni presidenti e consiglieri di quartiere, preoccupati quanto noi per questo progetto e non arriva certo da una millantata attenzione da parte dell’amministrazione, sempre carente da questo punto di vista, ma dopo l’ennesimo sollecito a loro rivolto.
Agli anonimi “sicari dialettici” dello pseudo Spazio Civico chiediamo anche di non improvvisarsi in spericolate analisi politiche, perché oltre a continuare ad inanellare ridicole figure o dichiarazioni senza senso, come quelle rese nei loro ultimi comunicati, non fanno che confermare la pochezza sia nel contenuto che nello stile.
Fratelli d’Italia, a differenza loro, ha un solo posizionamento di campo, frutto di storia, idee e percorsi a loro e soprattutto ai loro capi sconosciuti: comprendiamo che stare dalla stessa parte ed essere coerenti sia per loro una condotta difficilmente comprensibile e non attuabile, ma per noi è invece una solida certezza.
Inoltre, libertà di pensiero e di azione sono per noi principi cardine: mentre per loro tutti quelli che non si dimostrino sottomessi al loro pensiero unico devono essere trattati come “nemici”, noi invece vediamo in loro solo degli “avversari”, anche se in questo caso piuttosto scarsi.
In conclusione, premesso che non riescono a concepire nemmeno che si possa collaborare su alcuni temi anche senza obiettivi di potere (so che è difficile per chi vive di questo), Nugnes & Co, ormai saldamente ancorati al centrosinistra insieme al loro candidato Pavone (almeno fino al suo prossimo cambio di campo) a sostegno di D’Amico, con il loro atteggiamento e posizionamento stanno facilitando la costruzione di un gruppo solido e vincente in città, alternativo al loro modo di fare politica e che potenzialmente potrebbe favorire la convergenza di forze anche oltre il centrodestra da noi rappresentato, insieme ai nostri storici alleati Lega e Forza Italia, e per questo non possiamo che ringraziarli!”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie