17 Giugno 2024
Cronaca Abruzzo

San Gabriele, Veglia Mariana e Festa dei Popoli

La VII edizione della Veglia Mariana Internazionale dei Giovani e la II edizione della Festa dei Popoli, si svolgeranno sabato 11 maggio 2024, al Santuario di dell'Addolorata in provincia di .

Nell'Anno della Preghiera indetto per il 2024 da Papa Francesco, e in preparazione al Giubileo 2025, la Diocesi di Teramo- organizza la Settima Veglia Mariana Internazionale dei Giovani presso il Santuario di San Gabriele dell'Addolorata.
“È il primo appuntamento dei giovani in cammino verso l'anno giubilare – dichiara il Vescovo Lorenzo Leuzzi – che si inserisce nel ciclo di eventi che coinvolgeranno per l'intero anno tutti i santuari diocesani, voluti come “centri propulsori della nuova evangelizzazione” dal Santo Padre. L'incontro di San Gabriele, patrono dei giovani, sarà naturalmente dedicato ai ragazzi e alle ragazze, chiamati ad essere pellegrini di Speranza”

La giornata sarà suddivisa in due momenti.
Dalle 10 del mattino negli spazi esterni del Santuario terrà la seconda edizione della Festa dei Popoli. Un evento ideato lo scorso anno per promuovere la conoscenza della cultura, delle tradizioni, dei valori e delle “ricchezze” delle diverse popolazioni del mondo presenti nel nostro territorio. Anche in questa seconda Festa dei Popoli saranno protagoniste le comunità straniere consedici stand espositivi, musica dal vivo, canti popolari e danze. Si esibiranno gruppi polacchi, sudamericani, tedeschi e africani. L' sarà rappresentato dal “Coro folkloristico di Picciano”.
Alle ore 11.00 si farà una preghiera cristiana ecumenica con il Vescovo Lorenzo Leuzzi e il Rettore del Santuario, Padre Raffaele De Fulvio. Al termine ci sarà un momento di condivisione con tutte le associazioni presenti. Ciascuna si presenterà al pubblico con una testimonianza della propria storia e delle sue finalità. È prevista inoltre la realizzazione, nel corso della festa, di un'opera d'arte al centro del villaggio degli stand. Sarà un disegno che rappresenterà l'unità di tutti i popoli della Terra.

Il secondo momento della giornata sarà dedicato alla preghiera Rosario Internazionale dei Giovani, in collegamento con cinque paesi: Mongolia, Brasile, Polonia, Senegal e Tanzania.
Dalla cappella del Palazzo Apostolico di UlànBàtor nella Prefettura Apostolica di UlànBàtor (Mongolia) presiederàla liturgia S. Em. Rev.ma il card. Giorgio Marengo. Dalla chiesa di São Lázaro in Betania, nella Diocesi di Floresta (Brasile) presiederà S. E. Rev.ma Mons. Gabriele Marchesi. Dal Santuario “Nostra Signora di Fatima” in Trzebinia nell'Arcidiocesi di Cracovia (Polonia), presiederà padre Jerzy Olszówka. Dalla sede della Caritas a Dakar (Senegal) presiederà padre Albert Mbaye. Dalla chiesa di Zeneti, nella Missione dei padri Passionisti nella Provincia di Tanga (Tanzania), presiederà padre Roberto dal Corso. A presiederà Sua Eccellenza Monsignor Lorenzo Leuzzi. Con loro i giovani del posto, che pregheranno quest'anno i Misteri della Luce e ci regaleranno le loro riflessioni e testimonianze.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie