23 Luglio 2024
Sport Abruzzo

Teramo, TaSp ingaggia Federico Caroè

Non perde tempo il nuovo allenatore della Mediterranea , Simone Stirpe, e individua subito il primo tassello della Teramo a Spicchi 2024/25. Arriva così in città uno strepitoso realizzatore come Federico Caroè, guardia siciliana di 195 centimetri col vizio di fare canestro. Giovane ma attenzionato da varie squadre di Serie B, l'esterno 21enne ha già collezionato diverse annate a livello senior, con campionati chiusi a 29 o addirittura 31 punti segnati in media. Non è stato quindi facile sbaragliare la concorrenza e portare in questo prodigioso marcatore, fattosi notare giovanissimo con la maglia del Lions Messina, nel quale, affiancato dal papà/allenatore, ha mosso i primi passi nel mondo della pallacanestro.

Una sorta di predestinato, che a soli 14 anni si è meritato il titolo di Mvp in Sicilia del Trofeo delle Regioni, competizione Fip di riferimento a livello nazionale per quella categoria. Un primo traguardo che è valso a Caroè la successiva chiamata da parte del Treviso Basket. Ma questi sono solo alcuni passaggi in un percorso che adesso farà tappa a Teramo: “All'inizio volevo continuare a giocare in zona – racconta Federico Caroè raggiunto telefonicamente – ma poi, consultandomi sia con il mio procuratore che con i miei genitori, la decisione migliore è stata quella di andare via dalla Sicilia per misurarmi in altri contesti. In questo momento della mia carriera è giusto fare questo tipo di esperienze. Ho quindi ricevuto diverse proposte in varie regioni d'Italia ma quella arrivatami da Teramo è stata la più convincente. Determinante è stata la chiacchierata fatta con l'allenatore. Dopo la telefonata che ho avuto con coach Stirpe ho infatti capito subito che il progetto messomi davanti è perfetto per me. Giocherò in una squadra dove l'intento è quello di valorizzare i giovani e di dare loro spazio e sono pronto a fare di tutto per meritarmi la fiducia che lo staff ha riposto in me. Ringrazio la società e l'allenatore per aver puntato su di me e farò di tutto per non deludere nessuno. Non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura a Teramo, una piazza storica per il basket”.

Le motivazioni non mancano di certo a questo esterno in grado di fare tante cose sul parquet: “Sono una guardia – racconta ancora Federico – ma cerco di rendermi utile alla squadra in molti modi. Ho una naturale propensione all'uno contro uno. Sono conosciuto maggiormente come un realizzatore ma so fare tante cose in campo. Mi piace usare il fisico e andare al ferro, so prendermi un tiro alla distanza quando serve e posso far canestro sia dal perimetro che da oltre la linea dei tre punti. Inoltre so che a Teramo la società gestisce la palestra e quindi avrò modo di allenarmi tanto, che sia la mattina o il pomeriggio. Sono entusiasta per la scelta effettuata e sono certo che quella teramana sarà un'esperienza che mi farà crescere tanto”.

Sull'arrivo in città del formidabile marcatore siciliano, fra l'altro iscritto alla Facoltà di Scienze Informatiche dell'Università di Messina, commenta coach Simone Stirpe: “Federico è un ragazzo dalle indubbie capacità realizzative. Ha una facilità innata nel fare canestro in diversi modi, sia in avvicinamento che da lontano. Ha sempre segnato tanto sin da giovanissimo. A soli 16 anni è stato il miglior marcatore della serie D siciliana a 29 punti di media. L'anno successivo ha ulteriormente alzato la media portandola a 31 punti, sempre in Serie D, per poi confermarsi a soli 18 anni miglior marcatore della Serie C siciliana, mettendo di nuovo a segno 31 punti a partita. Numeri impressionanti che mostrano quanta facilità abbia Federico nell'esprimersi come realizzatore. L'obiettivo è quindi quello di metterlo nelle condizioni di proseguire su questa linea. E' un professionista serio e parlandoci al telefono mi ha colpito la sua voglia di mettersi alla prova qui da noi. Per lui è il primo anno vero lontano da casa e sono contento che abbia accettato la nostra proposta con grande entusiasmo e voglia di lavorare e migliorarsi. La sua disponibilità a sposare il nostro progetto mi ha fatto capire di avere davanti un bravissimo ragazzo, con le idee chiare, che cerca sfide per crescere continuamente. Ringrazio inoltre il prof Perazzetti per averci aiutato a mandare in porto la trattativa e siamo convinti che Federico emergerà anche in Serie B Interregionale, una categoria che ha già avito modo di conoscere lo scorso anno in Sicilia. Sono molto soddisfatto del primo acquisto della squadra perché Caroè è proprio il tipo di esterno che cercavamo”.

Federico Caroè (2003, guardia, 195 cm, 90 kg)
2015-2021 giovanili Lions Basket Messina
2019-2020 Savio Messina – Serie D
2020-2021 Savio Messina – Serie D
2021-2022 Lions Basket Messina – C Silver
2022-2023 Orsa Barcellona – C Gold (vittoria del campionato)
2023-2024 Castanea Messina – Serie B Interregionale/Bk Barcellona 4.0 – Serie B Interregionale

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie