Il 30 giugno 1951 nasce il bassista Stanley Clarke

Esordisce come musicista professionista a New York con i jazzisti Gil Evans, Art Blakey, Dexter Gordon, Horace Silver e Stan Getz. La svolta nella sua carriera avviene con il gruppo “Return To Forever” del pianista Chick Corea. Nel 1976 incide l’album School Days con la partecipazione dei batteristi Steve Gadd e Billy Cobham e del chitarrista John McLaughlin. All’apice del successo abbandona il jazz, si unisce al gruppo funky di George Duke. Ritorna al jazz, dopo anni di musica commerciale, solo negli ultimi tempi con sporadiche collaborazioni con maestri del jazz tra cui il pianista McCoy Tyner. Ha pubblicato il disco Thunder insieme ad altri 2 bassisti fusion, Victor Wooten e Marcus Miller, utilizzando il nome S.M.V..

Di Massimo Di Giacinto

Articolista da più di vent’anni. Ha collaborato con diverse testate cartacee e on-line. Ha fondato uno dei primi siti di informazione sul web e una delle prime Web TV in Italia. È appassionato di fotografia, giornalismo, informatica, tecnologia e di tutte le nuove forme di comunicazione.