70enne sorpreso a guidare un autobus senza la patente idonea

Venerdì scorso a Roseto degli Abruzzi nei pressi del casello autostradale A/14, è stato fermato un conducente di una ditta di autotrasporto persone con sede legale a Giulianova, di ben 70 anni, che guidava un autobus per trasporto  persone con patente di categoria B, diversa da quella richiesta dal veicolo condotto ossia la D-E. La violazione è penale e di conseguenza è stato segnalato alla Procura della Repubblica.

Il conducente, inoltre, ometteva di ottemperare alle prescrizioni imposte dal Codice della Strada in materia di cronotachigrafo, non inserendo la prevista carta del conducente. E’ scattata la sanzione di euro 841, la sospensione della patente e 10 punti di decurtazione.

Con anche la sanzione per sosta sullo svincolo autostradale si è concluso il breve viaggio del settantenne dal deposito all’ingresso dell’autostrada.