Roseto, apertura sportello “Riviera dei Borghi d’Acquaviva”

Accordo tra il Comune di e la DMC “Riviera dei Borghi d’Acquaviva”, per  mettere a disposizione dei locali (un ufficio ed una sala riunioni) di proprietà dell’ente siti al primo piano della Villa Comunale, all’interno dei quali la DMC “Riviera dei Borghi d’Acquaviva”, che racchiude 16 comuni tra la vallata del Fino e del Vomano, aprirà un proprio sportello e svolgerà le attività di sviluppo ed implementazione dei prodotti turistici.

La Società Consortile è stata costituita nel febbraio del 2013 e conta oggi 106 soci fondatori tra operatori turistici ed associazioni, con un capitale sociale di 106 mila euro. La DMC ha il compito di predisporre pacchetti di servizi integrati per il turista in tema di ospitalità, trasporto e fruizione di beni prodotti nei territori di riferimento (beni culturali ed ambientali, prodotti dell’eccellenza eno-gastronomica) e promuovere il territorio attraverso l’adozione di strategie di marketing, di iniziative e progetti utili ad intercettare la domanda di ricettività alberghiera ed extra alberghiera proveniente dai diversi “Mercati turistici” di riferimento.

Grazie al lavoro svolto negli ultimi mesi la DMC “Riviera dei Borghi d’Acquaviva” ha ottenuto dalla Regione Abruzzo un finanziamento pari a 250 mila euro da utilizzare nei prossimi tre anni per lo start-up dell’attività e potrà partecipare ai bandi comunitari 2014-2020 relativi al turismo che saranno finanziati solo ed esclusivamente attraverso questi consorzi riconosciuti a livello europeo.