Mosciano S.A., denunciati per grimaldelli ingiustificati

Presso il casello di Mosciano Sant’Angelo una pattuglia della Polizia Stradale, mentre effettuava alcuni controlli, fermava un’autovettura Fiat Punto con a bordo due persone di sesso maschile di etnia Rom: S. O. di anni 47 e S. R. di anni 29, entrambi residenti in Alba Adriatica. Mentre procedevano alla perquisizione veniva trovato materiale atto allo scasso; i due disoccupati non sapevano giustificare il possesso. La detenzione di detto materiale induceva i poliziotti ad estendere la perquisizione anche presso il domicilio dei soggetti, dove veniva rinvenuto un ingente quantitativo di materiale in oro, argento e bronzo di cui i due non ne sapevano dimostrare la provenienza lecita. Collane, orecchini, orologi ed altro veniva posto sotto sequestro e i due soggetti venivano denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria per i reati di ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli atti allo scasso.