Pescara, arrestato 47enne per ripetuti furti

Arrestato P. S., 47enne originario di Roma con diversi precedenti penali, ma residente nel pescarese, per il reato di tentata rapina continuata e resistenza. Intorno alle ore 7.25 di ieri, gli agenti della Polizia si recavano presso un bar in Corso Vittorio Emanuele, per una segnalazione riguardo la presenza di un avventore molesto che aveva tentato di asportare un bicchiere colmo di monete posto sul bancone, che conteneva le mance dei clienti. L’uomo non riusciva nell’intento grazie all’opposizione del barista, per cui si allontanava lungo la via dove, poco distante, veniva subito rintracciato dai poliziotti, che lo notavano uscire da una tabaccheria accompagnato dal proprietario che lamentava a sua volta un tentativo di furto di un paio di occhiali. L’arrestato, riconosciuto dai poliziotti per i suoi trascorsi, e denunciato anche il giorno prima per un altro tentativo di furto (un veicolo della società “Attiva”, utilizzato per la pulizia e rimozione dei rifiuti urbani), altresì già in cura per problemi di natura psichiatrica, si opponeva con resistenza mostrandosi aggressivo nei confronti degli agenti, i quali, con non poca difficoltà, lo accompagnavano in Questura e successivamente presso la locale Casa Circondariale.