Giulianova, Antonio Sorgentone in finale a Italian’s Got Talent

Antonio Sorgentone, nasce a Giulianova 37 anni fa da una famiglia di musicisti. Inizia lo studio musicale con suo padre, insegnante di fisarmonica. Studia pianoforte con il maestro Antonio Castagna. Studia musica rock e jazz con i maestri Massimo Fedeli, Paolo Di Sabatino e Massimo Fedeli. Oggi è un cantante, pianista, considerato tra i migliori nel suo genere in Italia. Nel suo repertorio troviamo musica anni 50 e ‘60, ma anche tanto e sfrenato Rock & Roll, boogie woogie senza tralasciare i classici swing italiani. Si ispira ai pianisti e cantanti come Renato Carosone e Fred Buscaglione. Fino a oggi ha collezionato migliaia di concerti in Italia e in tutta Europa e vanta collaborazioni con gruppi e musicisti di tutto il mondo. In settimana si è presentato come concorrente alla prima puntata delle trasmissione televisiva Italian’s Got Talent ed ha ottenuto dopo il suo scatenato rock and roll il Golden Buzzer direttamente da Mara Maionchi che lo ha lanciato alla finalissima del programma. Anche il fuori programma richiesto e precisamente il brano “Honky tonk train blues” ha scatenato il pubblico letteralmente scatenato mentre una miriade di coriandoli colorati venivano sparati nello studio e lo acclamavano vincitore della puntata e già proiettano in finale.

Di Massimo Di Giacinto

Articolista da più di vent’anni. Ha collaborato con diverse testate cartacee e on-line. Ha fondato uno dei primi siti di informazione sul web e una delle prime Web TV in Italia. È appassionato di fotografia, giornalismo, informatica, tecnologia e di tutte le nuove forme di comunicazione.